Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Estate 2003: batterla è possibile?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Estate 2003: batterla è possibile?
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Il burian e l'orso



Registrato: 07/01/19 17:57
Messaggi: 207
Residenza: Cordignano (TV)

MessaggioInviato: Mon Aug 12, 2019 2:19 pm    Oggetto: Estate 2003: batterla è possibile? Rispondi citando

Buongiorno oggi vorrei discutere di una domanda molto famosa: è possibile fare ancora meglio (o peggio) della mitica estate 2003.

Non voglio assolutamente raccontare l'evento di quell'anno, sarebbe solo una perdita di tempo, però adesso mostrerò come anomaliè di temperatura 71-00 l'estati più calde di sempre in italia:

(ovviamente) 1°posto 2003: +3.70°
2°posto 2017: +2.50°
3°posto 2012: +2.32°
4 posto 2015: +2.30°

Per capire quanto il 2003 sia per ora inarrivabile basta guardare la differenza il primo e il secondo posto come anomalie.

Nonostante ogni anno che passa le ondate di caldo siano sempre più voraci, quell'estate anche per questa stagione non verrà ancora superata in quanto questo agosto dovrebbe fare un' anomalia impossibile da +5.80°.

Dopo quest'analisi io credo che per scavalcare la 2003 in futuro ci voglia proprio un'estate mostruosa da nord a sud con un anticiclone africano potente come non mai che mandi proprio la sensazione di essere nel deserto del Sahara.

Come conclusione io spero che niente di questo possa accadere e che quel trimestre caldo rimanga un lontano ricordo ma ormai con il nuovo clima ci si può aspettare di tutto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
monte capanne
Forumista senior


Registrato: 09/01/13 18:33
Messaggi: 6139
Residenza: CAMPO NELL'ELBA

MessaggioInviato: Mon Aug 12, 2019 3:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

secondo me no, perchè l'estate 2003 fu singolare per la durata e l'intensità,a parte i vari record 41°(qui) mai piu raggiunti,in quell'estate ci fu una sola grande infinita ondata di caldo senza pause,fino a settembre,per farvi un esempio quest'anno ho raggiunto i 37° una sola volta e tante volte i 34° come oggi,ma ho avuto anche vari episodi di pioggia


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8509
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Mon Aug 12, 2019 3:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Questa estate toglierà il terzo posto all'estate 2012 ma non sarà seconda come l'estate 2017 per pochi decimi!
L'estate 2003 non ha rivali! Guarderei però ai picchi termici di questa prima metà d'Agosto che sono davvero notevoli.

Un'altra estate, quella dello scorso anno 2018, si classificò al quinto posto sebbene non abbia avuto picchi termici rilevanti, e da questo anno sarà sesta, appena l'anno dopo ha perso il posto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
leo55



Registrato: 28/07/19 19:19
Messaggi: 77
Residenza: arezzo

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 6:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno,da quanto mi posso ricordare nell'agosto del 2017 ho toccato il record di 42 gradi.Nel 2003 non sono arrivato a queste temperature,solo che l'estate 2003 credo che è irraggiungibile per molti anni,in quanto a durata della forte ondata di calore.


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2555
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 9:58 am    Oggetto: Re: Estate 2003: batterla è possibile? Rispondi citando

Il burian e l'orso ha scritto:
Buongiorno oggi vorrei discutere di una domanda molto famosa: è possibile fare ancora meglio (o peggio) della mitica estate 2003.

Non voglio assolutamente raccontare l'evento di quell'anno, sarebbe solo una perdita di tempo, però adesso mostrerò come anomaliè di temperatura 71-00 l'estati più calde di sempre in italia:

(ovviamente) 1°posto 2003: +3.70°
2°posto 2017: +2.50°
3°posto 2012: +2.32°
4 posto 2015: +2.30°

Per capire quanto il 2003 sia per ora inarrivabile basta guardare la differenza il primo e il secondo posto come anomalie.

Nonostante ogni anno che passa le ondate di caldo siano sempre più voraci, quell'estate anche per questa stagione non verrà ancora superata in quanto questo agosto dovrebbe fare un' anomalia impossibile da +5.80°.

Dopo quest'analisi io credo che per scavalcare la 2003 in futuro ci voglia proprio un'estate mostruosa da nord a sud con un anticiclone africano potente come non mai che mandi proprio la sensazione di essere nel deserto del Sahara.

Come conclusione io spero che niente di questo possa accadere e che quel trimestre caldo rimanga un lontano ricordo ma ormai con il nuovo clima ci si può aspettare di tutto.


Ciao, provo a darti una risposta pià articolata:

Dal punto di vista della sua complessità, l'estate 2003 è quasi irraggiungibile perchè frutto di una summa di anomalie che avevano tutte deciso di darsi appuntamento in un'unica stagione: durata, intensità, persistenza, diffusione.

Ma... attenzione... detto questo e concesso che il ritorno a una stagione così "monstre" potrebbe farsi attendere anche per qualche decennio, vanno tuttavia precisati diversi elementi:

a) nonostante quella stagione abbia fatto registrare diversi record di caldo ancora imbattutti, altri record di calore si sono registrati da allora - anche in questo trimestre - con altre vampate estive successive che in molte località hanno sopravanzato i picchi di calore di quella terribile estate

b) l'estate 2003 è stata unica nell'europa occidentale, ma negli anni successivi altri "2003" hanno colpito diverse aree del mondo: la Russia l'ha vissuta nel 2010, per estensione e durata; l'Australia nel 2016; gli States occidentali nel 2017; la Scandinavia e la Groenlandia nel 2018. Ergo, le stagioni mostruose saltano da un luogo all'altro del pianeta, ma naturalmente noi abbiamo memoria soprattutto dei nostri territori

c) sebbene il discostamento dalle medie trimestrale di quell'infame stagione non sia stata ancora avvicinata, tuttavia quasi ogni estate, adesso, registriamo almeno un mese su tre con valori simili o perfino superiori a quella stagioe

d) la potenza delle ondati di calore di oggi sono del tutto simili a quelle del 2003; quell'estate ha fatto da spartiacque e il caldo di quelle vampate per quegli anni era considerato straordinario: oggi, invece, ogni qual volta l'hp africano giunge dal marocco/algeria ( ancora meglio dal marocco) attraversando soprattutto le terre continentali iberiche, e se questo promontorio caldo si erge nel core della stagione estiva, magari ingenerando anch locali effetti favonici, il caldo assume proporzioni identiche - se non superiori - alla stagione del 2003: vedasi Provenza, Parigi, inghilterra del sud o Alpi dell'estate 2019

e) forse quel primato storico resisterà per diversi anni ancora, ma le estati più calde della storia dell'umanità ( da quando abbiamo elementi per capire) in diverse aree del mondo sono tutte targate anni 2000: la frequenza con cui si contendono ogni anno podi e primati a mio avviso dovrebbe inquietare di più della straordinarietà di quella stagione di oramai sedici anni fa


Top
Profilo Invia messaggio privato
Diamond_Sea



Registrato: 26/03/09 19:34
Messaggi: 4105
Residenza: Roseto Degli Abruzzi(TE)

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

L'estate 2003 non è irraggiungibile per i picchi record, quelli sono stati superati diverse volte nel corso degli ultimi anni. Fù la persitenza per mesi dell'anticiclone Africano, praticamente da Aprile a Settembre inoltrato. Mai un break, mai una perturbazione a spezzare l'egemonia l'afa e della calura. Clima tropicale infinito, senza soluzione di continuità.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 113
Residenza: Murisengo(AL)

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 12:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si secondo me è impossibile battere la 2003,in quell'anno le temperature furono folli da nord a sud per lunghi periodi(sopprattuto giugno e agosto) e penso e mi auguro che sia qualcosa di non ripetibile.
Per quello che riguarda questa estate sicuramente estrema ma penso che a livello nazionale si posizionerà al 3°posto,da dire che qui in Piemonte penso che non batta ne la 2012,ne la 2015,è stata sicuramente un estate caldissima anche qui però con delle pause e con acuti di breve durata


Top
Profilo Invia messaggio privato
leo55



Registrato: 28/07/19 19:19
Messaggi: 77
Residenza: arezzo

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 1:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una domanda,si può dire che L'estate 2003 in termini di caldo e durata è stata come l'inverno del 1929 in termini di gelo e neve come durata?


Top
Profilo Invia messaggio privato
onussen



Registrato: 13/06/12 09:43
Messaggi: 196
Residenza: MILANO

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 3:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se non avessimo avuto l' annata folle del 2003 negli ultimi sette anni si concentrerebbero le estati medaglia d'oro d'argento di bronzo e piazzamenti negli strettissimi paraggi.

A volte mi sembra che il picco record di quell' anni quasi riduca a livello psicologico la vera inquietante e tutt ora inspiegata anomalia venuta in seguito. Ma e' questa che deve preoccupare.


Top
Profilo Invia messaggio privato
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2555
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

leo55 ha scritto:
Una domanda,si può dire che L'estate 2003 in termini di caldo e durata è stata come l'inverno del 1929 in termini di gelo e neve come durata?
No, non credo. Inverno 29 fu grandioso ma a strappi e non durò certo 4 mesi. Estate 2003 è stata la stagione più anomala della storia contemporanea europea. Soltanto in caso di inverno settecentesco, tipo il 1709, allora potremmo parlare di anomalia paragonabile. Ma ciò non è più possibile


Top
Profilo Invia messaggio privato
Bill Carson



Registrato: 16/08/17 11:29
Messaggi: 163
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 3:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Al prossimo episodio di Nino maggiore secondo me facciamo altro che 2003.
Bisogna però dire che anche nel 2015 abbiamo avuto un'estate da Nino ma abbiamo fatto solo un mese da record assoluto.


Top
Profilo Invia messaggio privato
leo55



Registrato: 28/07/19 19:19
Messaggi: 77
Residenza: arezzo

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

InvernoPerfetto ha scritto:
leo55 ha scritto:
Una domanda,si può dire che L'estate 2003 in termini di caldo e durata è stata come l'inverno del 1929 in termini di gelo e neve come durata?
No, non credo. Inverno 29 fu grandioso ma a strappi e non durò certo 4 mesi. Estate 2003 è stata la stagione più anomala della storia contemporanea europea. Soltanto in caso di inverno settecentesco, tipo il 1709, allora potremmo parlare di anomalia paragonabile. Ma ciò non è più possibile
.Certamente non come durata logico.Volevo dire come intensità di precipitazioni e gelo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
maxtempesta



Registrato: 15/09/13 21:04
Messaggi: 669
Residenza: riccia (CB)

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 9:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

non solo è possibile, ma sarebbe anche doveroso visto che sono passati ben 16 anni


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 13204
Residenza: venaria reale

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 10:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Simo98 ha scritto:
Si secondo me è impossibile battere la 2003,in quell'anno le temperature furono folli da nord a sud per lunghi periodi(sopprattuto giugno e agosto) e penso e mi auguro che sia qualcosa di non ripetibile.
Per quello che riguarda questa estate sicuramente estrema ma penso che a livello nazionale si posizionerà al 3°posto,da dire che qui in Piemonte penso che non batta ne la 2012,ne la 2015,è stata sicuramente un estate caldissima anche qui però con delle pause e con acuti di breve durata
quest anno il Piemonte ha avuto un ondata a fine giugno (a inizio luglio eravamo parzialmente sotto ondata calda perché i valori sono scesi di un po di gradi rispetto a giugno grazie ai temporali del 1-3 luglio) e poi un ondata in terza decade di luglio (21-26). Il resto dei giorni hanno visto giornate e periodi sopportabili e talvolta anche giornate perturbate. Di sicuro estate migliore della 2017, della 2018 e della 2015. Tra tutte forse la peggiore la 2018. Almeno le altre hanno viste alcuni temporali intensi e periodi meno caldi. L anno scorso quasi nulla in 3 mesi.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo98



Registrato: 21/07/19 19:19
Messaggi: 113
Residenza: Murisengo(AL)

MessaggioInviato: Tue Aug 13, 2019 10:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Simo98 ha scritto:
Si secondo me è impossibile battere la 2003,in quell'anno le temperature furono folli da nord a sud per lunghi periodi(sopprattuto giugno e agosto) e penso e mi auguro che sia qualcosa di non ripetibile.
Per quello che riguarda questa estate sicuramente estrema ma penso che a livello nazionale si posizionerà al 3°posto,da dire che qui in Piemonte penso che non batta ne la 2012,ne la 2015,è stata sicuramente un estate caldissima anche qui però con delle pause e con acuti di breve durata
quest anno il Piemonte ha avuto un ondata a fine giugno (a inizio luglio eravamo parzialmente sotto ondata calda perché i valori sono scesi di un po di gradi rispetto a giugno grazie ai temporali del 1-3 luglio) e poi un ondata in terza decade di luglio (21-26). Il resto dei giorni hanno visto giornate e periodi sopportabili e talvolta anche giornate perturbate. Di sicuro estate migliore della 2017, della 2018 e della 2015. Tra tutte forse la peggiore la 2018. Almeno le altre hanno viste alcuni temporali intensi e periodi meno caldi. L anno scorso quasi nulla in 3 mesi.

D'accordo quasi su tutto tranne che per il fatto che qui la 2018 ha visto una parte iniziale di giugno e il mese di luglio precipitazioni molto abbondanti e non ha visto picchi termici come ques'anno,c'è da dire che però in tutta la scorsa estate non abbiamo praticamente mai visto un break,quest'anno le pause anche se brevi non sono mancate


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it