Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - quale il vostro evento più estremo?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

quale il vostro evento più estremo?
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
InvernoPerfetto



Registrato: 06/02/14 18:35
Messaggi: 2593
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:17 pm    Oggetto: quale il vostro evento più estremo? Rispondi citando

bsera,

traendo spundo dalla grandinata di Pescara, forse la più violenta della storia meteo italiana, ho pensato bene di aprire un TD nel quale ognuno di noi potrebbe citare o descrivere il feneomeno meteo più violento a cui abbia assistito, sia nelle proprie lande o in qualche altro territorio.

Una sola regola: al fenomeno bisogna avere assistito direttamente, e non per sentito dire.

Comincio io, citando quattro situazioni diverse, sebbene potrei ricordarne altre ancora:

a) ondata di gelo '85: nonostante il freddo estremo, quei pazzi dei miei genitorin mi portarono ugualmente a lezione di sci, in quel di Monginevro, località appena al di là del confine italiano, a 1850 m: quella mattina, il termometro in quota era inchiodato a -23 ( partimmo da Torino con -11). Dopo un'ora di attività, i maestri di sci fecero sospendere tutte le attività perchè diversi sportivi presentarono segni di congelamento. Io stesso fui costretto a essere sottoposto al massaggio all'orecchio perchè mi era diventato blu e insensibile. Alcuni bus, quella mattina, nonostante avessero mantenuto il motore acceso, finirono per spegnersi; la condensa dell'aria si congelò dentro l'abitacolo di diverse auto, trasformandole in freezer a 4 ruote.

b) tempesta a Torino, 14 maggio 1996: feci appena in tempo a ripararmi, dopo aver portato il cane, che in quella sera da tregenda una sorta di uragano urbano con raffiche fino a 120 km/h e fiumi di grandine trasfigurano molti quartieri della città. Non si contarono gli alberi abbattuti, le tegole volate in aria e i vasi delle piante in strada. Cadde anche un muretto di cinta e ci furono tre feriti.

c) ottobre 2000, alluvione in Piemonte: la Dora Riparia esondò a Torino, trasformando il quartire BorgoDora in una piccola Venezia. Mai visti i canotti nella mia città

d) slavina in Valle Stretta, vicino Bardonecchia, dicembre 2016: camminavo con la mia ragazza e il cane quando un fronte di 60/70 metri per 30/40 di larghezza cominciò a scivolare dalla mezza costa che stavamo affrontando: ci anticipò di pochi minuti e di due/trecento metri, altrimenti ci avrebbe sommersi.

A voi....


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8028
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

-Freddo,Neve,Bufere? FEBBRAIO 2012: mai visto nulla di così potente delle bufere della notte tra il 3/4 Febbraio e 11/12 Febbraio. Neanche in montagna.
Notevolissime pure le durate dei rovesci nevosi (Dio benedica il Ponza low Very Happy) neve iniziata il 2 Febbraio alle 16:30 e terminata senza interruzione la sera del 4 Febbraio, poi fino al 12 Febbraio varie nevicate con la bufera più intensa tra l'11 e il 12.
La sensazione più bella quando riprese a nevicare il 5 sera (mi sembra) dopo la pausa di 24 h: il vedere nevicare sul nevicato e ricoprire le orme. Unica pecca le isoterme insifficienti il 31 Gennaio e l'1 Febbraio, quando piovve molto.
-Gelo puro Siberiano? FEBBRAIO 2018: Neve attaccata anche in verticale e sulle persiane.. Qualità eccellente della neve e aria secchissima che fa venire un rimorso pazzesco... Se fosse entrata e avesse creato un bel Ponza Low? Magari a Gennaio o fine di esso.. -7 toccati ma solo 30 cm!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 2206
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

tromba d aria 7 luglio 2001, un disastro
alluvione novembre 2003
ottobre 2018 con la caduta qui dietro il mio giardino di alberi con vento a 100km h
il blizzard di santa lucia 2001 bellissimo (questo molto piacevole) anche si rimanemmo senza luce per oltre 2h
60cm di neve tra 26 e 27 gennaio, un delirio nevoso

85 ero troppo piccolo per ricordarlo la mia memoria meteo inizia nel 1992 circa

e poi ci penso




L'ultima modifica di ICEBOWL il Thu Jul 11, 2019 3:51 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Metropolis



Registrato: 29/11/16 21:13
Messaggi: 464
Residenza: Brianza Nord-Milano

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Direi agosto 2003... nonostante andassi al lavoro in moto ed in canottiera arrivavo comunque sudato fradicio. Una trombe d’aria che colpì il nord di Milano verso la metà degli anni ottanta, non ricordo l’anno, a fine maggio, nel mio quartiere fece stragi di tetti e alberi anche enormi e ultracentenari.
La nevicata dell’85.
Una giornata di sci al Plan de Corones con i termometri inchiodati a -25, piste poche e rifugi tanti....😆


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8028
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

-Caldo? AGOSTO 2017 con la +28 e 40 gradi superati, ero in montagna al festival di Montelago ed era caldo pure lassù.
Sensazione del genere provata solo nella valle della morte dove almeno era più secco.
Nonostante il garbino, un minimo di umiditá c'é sempre e fidatevi, quel minimo basta per peggiorare molto la percezione.
-Temporali? 2 SETTEMBRE 2018
Mai vistovnulla del genere, quello di avantieri é nulla in confronto! 1 ora e 30 monsoniche a dir poco, terrazze piene d'acqua perché non rouscivano a sgrondare in tempo, campi allagati etc.
-Vento? VARI EPISODI di estrazione diversa: per le raffiche se la battono il passaggio del fronte freddo di avantiieri e quello del 2 Settembre scorso.
Per l'intensitá del vento in se mi ricordo vari eventi garbinosi o di bora over 50 km/h


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 8028
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estremi +47°C nella valle della Morte e -34°C a Rovaniemi, Finlandia


Top
Profilo Invia messaggio privato
ICEBOWL



Registrato: 20/04/17 09:29
Messaggi: 2206
Residenza: Carnate (MB) 248mslm

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Estremi +47°C nella valle della Morte e -34°C a Rovaniemi, Finlandia


picchi termici:

+45c cordoba agosto 2003...inferno
-26c livigno un capodanno non ricordo di quale anno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
MarMediterraneo



Registrato: 18/01/15 15:40
Messaggi: 1552
Residenza: Monopoli (BA) 9 m s.l.m.

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 6:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Interessante TD!

Per le mie parti
Nevicata del 30/31 dicembre 2014: dalle 22:30 alle 7:00 fu apoteosi bianca senza sosta con temperatura inchiodata tra 0 °C e -1 °C. Caddero circa 30/35 cm di neve in città e da mezzo metro a salire nelle campagne circostanti. Le contrade più elevate rimasero isolate fino al 1° gennaio. Per queste zone fu una delle nevicate più abbondanti addirittura dal febbraio 1956!

Nubifragio dell'11 agosto 2015: credo di non aver mai visto piovere così forte in vita mia. Il rain rate raggiunse in un certo momento addirittura i 590 mm/h e in un'ora caddero ben 87 mm di pioggia, molte zone della mia città si allagarono.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiero



Registrato: 02/10/18 10:51
Messaggi: 760
Residenza: Acqui Terme

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 7:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Le alluvioni più significative secondo i miei nonni si sono avute.
Nel Ottobre 1966 un vero disastro x Acqui
come nel Novembre del 1977 sempre x via della stessa configurazione.
Nel A Luglio 1992 ove in Piazza Italia c'era 30 cm di Grandine.
La grandinata del 23 Luglio 2017 una strage x l'agricoltura locale con chicchi fino a 4-5 cm.
Temporale molto violento a multicelle scatenatosi il 16 Luglio 2018 96,9 mm di pioggia in un ora di cui 60 in 30 min.
Nevicate qui c'è ne sono state parecchie
da ricordare l'evento del 8 Dicembre 1990 con accumulo di +100 cm in 1 giorno.
Le nevicate del 24 Novembre 2008
E del 28/11/2008 in gardo di accumulare
60 cm di neve in un giorno.
Considerevoli le nevicate del Gennaio 2009.
X il vento 30/10/2018 con raffica max 117 km/h.
Le minime vicino ai -20°C del 2012.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ducaneve
Forumista senior


Registrato: 31/01/12 21:24
Messaggi: 8173
Residenza: urbino

MessaggioInviato: Thu Jul 11, 2019 8:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sarebbe troppo scontato dire Febbraio 2012, quindi visto che siamo in piena estate cito come evento estremo:

L'estate 2003 che sembrava non finire mai, un disagio continuo, la stagione più calda mai vista e che ci ha fatto conoscere l'hp africano in maniera prepotente.

L'estate 2017 con il record di caldo in Agosto, qui di 39.4 e a Fermignano di 41 gradi, oltre i terribili incendi di quell'estate che hanno colpito duramente, ovunque, in zona le foreste dei monti delle cesane con fiamme alte decine e decine di metri.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8520
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jul 12, 2019 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

I 40.0°C del 10 Agosto 2017 mai visti a Melfi e mai visti nella storia di Melfi!

Una sorta di 29 all'inverso!

Per quanto riguarda il freddo invece se la combattono Febbraio 2012 con i quasi -8°C di minima e Dicembre 2014 con -7.4°C ma l'evento più crudo è stato Gennaio 1968, il giorno 14 minima di -10.0°C! MI sarebbe piaciuto vederlo e soprattutto viverlo!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 266
Residenza: S. Angelo in Lizzola (PU)

MessaggioInviato: Fri Jul 12, 2019 11:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Io non posso non citare il 2012, sono stati 15 giorni pazzeschi!!
Ho fatto un sacco di foto, la neve nel mio paese copriva quasi completamente i portoni , era tutto sepolto .
Le macchine erano così sepolte che non si intuiva neanche che ci fossero!!
Il cancello di casa mia alto più di un metro e mezzo non c'era più.
Per non parlare dei quindici giorni con temperature minime e massime sottozero, candele di ghiaccio lunghe due o tre metri.
Tutto questo a 300 metri e 15 km dal mare!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Refle 71



Registrato: 16/06/19 09:48
Messaggi: 266
Residenza: S. Angelo in Lizzola (PU)

MessaggioInviato: Fri Jul 12, 2019 12:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Devo dire poi che non ho mai visto nevicare come nella notte tra il 10 e l'11 febbraio 2012.
Fuori si vedeva solo arancione, vedevo solo il lampione davanti alla finestra con la neve che andava in tutte le direzioni!!!


Top
Profilo Invia messaggio privato
picchio70
Forumista senior


Registrato: 26/01/14 19:25
Messaggi: 7671
Residenza: Città Sant'Angelo 317mt

MessaggioInviato: Fri Jul 12, 2019 1:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Febbraio 2012 per ragioni che sapete
e gennaio 2017 3 giorni a cavallo dell'Epifania
con blizzard eccezionali e temp. sempre sotto i -4 gradi
Poi verso il 15 gennaio credo
temporale nevoso di 12 ore filate con tuoni e fulmini
che scarico' a terra un metro di neve.
In estate ricordo ben 3 grandinate devastanti
compresa l'ultima che per dimensioni
rimane storica.


Top
Profilo Invia messaggio privato
monte capanne
Forumista senior


Registrato: 09/01/13 18:33
Messaggi: 6179
Residenza: CAMPO NELL'ELBA

MessaggioInviato: Fri Jul 12, 2019 1:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

senza dubbio il 7 novembre 2011 giorno della disastrosa alluvione,segue la mareggiata del 23 dicembre 1979


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it