Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Proiezioni stagionali estate 2019
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Proiezioni stagionali estate 2019
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Mon May 27, 2019 11:32 am    Oggetto: Proiezioni stagionali estate 2019 Rispondi citando

Ciao amici, l'obiettivo di questo post è analizzare oggettivamente il trimestre estivo e inizierò facendo un'analisi generale breve ma efficace nei contenuti.

In un contesto SFI--/QBO+ le ondate di caldo sono limitate e quindi l'estate 2019 vedrebbe una minore ingerenza di vampate di calore da parte dell'anticiclone nord-africano. Questo non sta a significare che non ne avremo ma ne avremo di meno quantitativamente e con minore intensità.

Da tenere sott'occhio l'ITCZ che negli ultimi mesi si è mostrata alquanto bassa ad Ovest anche se emerge un recupero nelle ultime settimane.


Bene anche l'area ENSO che non mostra anomalie significative durante gli ultimi 12 mesi e l'EA fortemente ridotta rispetto a due anni fa.


I pareri sono fortemente discordanti tra i vari centri di calcolo ma come sappiamo la stagione estiva non delude mai nella fascia temperata, specie nel Mediterraneo che negli ultimi anni ha subito un forte riscaldamento.
Mediterraneo che per fortuna negli ultimi mesi ha subito un raffreddamento consistente delle acque, elemento a favore per smorzare i valori termici almeno nella prima parte stagionale.

Il FW di tipo Late ha dato una forte scossa allo schema barico che ci portavamo indietro permettendo uno scivolo centrato sul Mediterraneo ed Europa Meridionale di aria fresca ed instabile dalle latitudini settentrionali.


Arrivati a questo punto è possibile tracciare una linea che potrebbe avere un certo peso almeno nella prima parte estiva con peggioramenti nord-atlantici che con l'avanzare della stagione attiverebbero cunei orientalizzati, quindi onde mobili sempre più intense con obiettivi principale tra la Grecia e l'Italia meridionale. A seguire, durante la seconda parte stagionale sarà possibile osservare una stagione più bilanciata senza interruzioni e senza caldi sgradevoli.


Il mese di Giugno potrebbe essere fortemente condizionato dal pattern precedente post Final Warming con frequenti ondate di maltempo e profilo termico ridotto con valori fin sotto le medie, fase più stabile in terza decade ma senza eccessi.
Luglio invece potrebbe vedere forti ondate di calore al Sud con clima molto caldo e secco mentre il Nord vivrà un periodo caldo meno esasperato con alcune interruzioni temporalesche che potrebbero diventare sporadiche.
Agosto potrebbe essere il mese migliore con un anticiclone delle Azzorre che potrebbe prendere il comando della situazione sullo scacchiere Euro-Atlantico e azzeramento degli scambi meridiani mettendo fuori gioco le scorribande temporalesche provenienti dal Nord-Atlantico e la calura eccessiva che risulterebbe fastidiosa specie al Sud proveniente dal Nord-Africa.


Per ora questa è la linea di tendenza ed in generale il pensiero che mi sono fatto sulla stagione, seguite gli aggiornamenti perché una proiezione stagionale va sempre presa per le pinze.


Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino
Forumista senior


Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 6800
Residenza: Corridonia (MC) - 255 m

MessaggioInviato: Mon May 27, 2019 11:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Bene, soliti complimenti Wink
Vedremo come si comporterà questa stagione!


Top
Profilo Invia messaggio privato
maurizio-boscaro



Registrato: 24/07/18 17:41
Messaggi: 36
Residenza: chioggia

MessaggioInviato: Mon May 27, 2019 4:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie BURIAN2012
previsioni sempre ben motivate.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue May 28, 2019 3:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il 31 Maggio mi spingerò oltre facendo la proiezione mensile del primo mese estivo. Per ora ribadisco il concetto, il bimestre Giugno-Luglio sarà soggetto a cunei orientalizzati nord-africani con obiettivo principale Italia meridionale e Grecia. I cunei avranno una resistenza effimera a Giugno e verranno facilmente incalzati da sistemi frontali provenienti dal Nord-Atlantico mentre a Luglio potrebbero rivelarsi una costante.

Agosto invece sarà diverso con una distensione dell'anticiclone delle Azzorre che metterà fuori gioco l'instabilità nord-atlantica e le calure nord-africane con un finale estivo gradevole senza scambi meridiani!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Robertino
*Forumista TOP*


Registrato: 27/07/16 11:33
Messaggi: 13480
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Tue May 28, 2019 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

complimenti Burian per l'impegno, personalmente sono un po in disaccordo su giugno, emerge una partenza lanciata nella prima settimana/decade, e se poi i disturbi importanti avvenissero nella seconda parte del mese?
ciao


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue May 28, 2019 4:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Robertino ha scritto:
complimenti Burian per l'impegno, personalmente sono un po in disaccordo su giugno, emerge una partenza lanciata nella prima settimana/decade, e se poi i disturbi importanti avvenissero nella seconda parte del mese?
ciao


Secondo me dopo una partenza temporalesca arriverebbe un po' di caldo ma non come vede GFS con la +20 che arriva sull'Italia, il caldo arriverà ma in maniera più attenuata, al quale seguirà un peggioramento visto che quello che si vede è solo un prefrontale o onda mobile va da se che dopo il tempo peggiori.
Il tempo rimarrebbe in convalescenza per un lungo periodo con il caldo che tornerebbe solo dalla terza decade!

Il 31 Maggio spiegherò che mese sta per arrivare!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri May 31, 2019 2:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

GIUGNO 2019: INIZIO ESTIVO MUTEVOLE E CON FREQUENTI TEMPORALI

Il mese di Giugno risentirà ancora del pattern della stagione precedente post FW sebbene la banda subtropicale manifesti un primo fisiologico rialzo.
Durante questa fase stagionale sarà possibile osservare notevoli sbalzi termici per scambi meridiani ben marcati che condizioneranno tutta la prima parte estiva.
Nel mese di Giugno sarà possibile vivere fasi di caldo di breve durata ma intense per via di saccature nord-atlantiche che potrebbero bloccarsi sull'Europa occidentale e traslare lentamente verso levante richiamando aria calda dall'entroterra nord-africano ma si tratterà di onde mobili o cunei orientalizzati e va da sé che dopo una fase calda e stabile ne segua un'altra più instabile e fresca.
Ci saranno anche affondi meridiani diretti sull'Europa centrale e con entrata franca sul Mediterraneo, ad ogni modo il primo mese estivo promette un'atmosfera mutevole che spesso sfocerebbe un frequenti temporali e temperature al ribasso.


Il mese di Giugno inizierebbe in maniera instabile su gran parte del territorio nazionale, temperature sotto le medie e venti a tratti intensi dai quadranti e settentrionali orientali, piogge diffuse e cieli coperti.
Dal 5 rapido aumento termico con venti meridionali abbastanza tesi, specie al Sud dove si registrerebbero picchi di 30°C e cieli sereni ma seguirebbe un veloce peggioramento entro la fine della prima decade a partire da Nord-Ovest.
La seconda decade ci riserverà una fase variabile, solo a tratti instabile con frequenti fenomeni temporaleschi e temperature sotto le medie del periodo e cieli coperti.
La terza decade del mese vedrebbe dapprima un rapido aumento termico con nuovi picchi di 30°C al Sud, più temperato altrove, ma il clima peggiorerebbe di nuovo entro la fine del mese a partire da Nord-Ovest in lenta estensione su tutto il territorio.


Il mese di Giugno sperimenterebbe un'alternanza tra ingressi nord-atlantici e cunei nord-africani orientalizzati che avranno come obiettivo principale il Sud Italia e la Grecia con probabile prevalenza dei primi.

Il mese di Luglio, invece, potrebbe vedere un'inversione di tendenza con cunei nord-africani più coriacei e peggioramenti che si farebbero sempre più rari, forti vampate di calore specie al Sud. Potrebbe trattarsi della fase più acuta della stagione in termini di picchi termici perché a seguire Agosto potrebbe farci vivere una fase più tranquilla di stampo ugualmente estivo ma senza la calura della fase precedente.



Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sat Jun 08, 2019 6:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tendenza sinottica ultime estati :
Estate 2015 cunei occidentalizzati
Estate 2016 anticiclone afro azzorriano
Estate 2017 cunei orientalizzati
Estate 2018 flusso anticiclonico afro azzorriano
Estate 2019 cunei orientalizzati

Quest anno situazione pericolosa per il Sud Italia specie nel mese di Luglio!


Riguardo a Giugno mi aspettavo una minore durata dell'ondata di calore ed invece sta andando oltre il limite del 10 Giugno!
Pausa fresca che subirà un ritardo ma ci sarà sebbene con tempistiche rimodulate.

Luglio vedrà un'esasperazione di tale pattern con situazioni simili al 2007 mentre Agosto risulterebbe più tranquillo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Lupo Silano
Forumista senior


Registrato: 14/01/16 18:37
Messaggi: 5447
Residenza: cosenza, 250 mt

MessaggioInviato: Sat Jun 08, 2019 8:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

hai sempre il solito problema di sottostimare il caldo.
i picchi di 30 gradi di cui parlavi qualche giorno fa in realtà sono di 10 gradi in più.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jun 21, 2019 2:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

La proiezione di Giugno è fallita. E' stato un mese continuamente caldo e sopra media con giornate da pieno Luglio o Agosto, sicuramente chiuderà con uno scarto maggiore a +2, possibile persino un +3!


Si prepara, intanto, Luglio!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Sun Jun 23, 2019 5:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se continua il pattern attuale a Luglio e Agosto con la banda subtropicale fisiologicamente più alta rischiamo di avere situazioni simili all'Agosto 2017.

L'ondata di calore di Agosto 2017 è stata l'ondata di caldo più intensa di sempre, dal 1800! Shocked

Questo Giugno rientrerà nella top 3 dei più caldi di sempre, se la combatte con il Giugno 2017.
Temperature massime di 32-35°C diffuse al Centro-Sud e minime spesso oltre i 20°C, nemmeno nei mesi di Luglio e Agosto sono normali queste temperature che dovrebbero aggirarsi sui 30-32°C di massima e 17-19°C di minima per le città del Centro-Sud!

Rispettando la media 1961-1990...


Top
Profilo Invia messaggio privato
daniele83



Registrato: 08/10/09 23:35
Messaggi: 53
Residenza: sedriano MI

MessaggioInviato: Fri Jun 28, 2019 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Se continua il pattern attuale a Luglio e Agosto con la banda subtropicale fisiologicamente più alta rischiamo di avere situazioni simili all'Agosto 2017.

L'ondata di calore di Agosto 2017 è stata l'ondata di caldo più intensa di sempre, dal 1800! Shocked

Questo Giugno rientrerà nella top 3 dei più caldi di sempre, se la combatte con il Giugno 2017.
Temperature massime di 32-35°C diffuse al Centro-Sud e minime spesso oltre i 20°C, nemmeno nei mesi di Luglio e Agosto sono normali queste temperature che dovrebbero aggirarsi sui 30-32°C di massima e 17-19°C di minima per le città del Centro-Sud!

Rispettando la media 1961-1990...

Ciao burian che tendenza prevedi per agosto? E luglio?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Fri Jun 28, 2019 2:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

daniele83 ha scritto:
Burian2012 ha scritto:
Se continua il pattern attuale a Luglio e Agosto con la banda subtropicale fisiologicamente più alta rischiamo di avere situazioni simili all'Agosto 2017.

L'ondata di calore di Agosto 2017 è stata l'ondata di caldo più intensa di sempre, dal 1800! Shocked

Questo Giugno rientrerà nella top 3 dei più caldi di sempre, se la combatte con il Giugno 2017.
Temperature massime di 32-35°C diffuse al Centro-Sud e minime spesso oltre i 20°C, nemmeno nei mesi di Luglio e Agosto sono normali queste temperature che dovrebbero aggirarsi sui 30-32°C di massima e 17-19°C di minima per le città del Centro-Sud!

Rispettando la media 1961-1990...

Ciao burian che tendenza prevedi per agosto? E luglio?



Dopodomani farò la proiezione su Luglio!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 8479
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 02, 2019 7:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

LUGLIO 2019: ESTATE CON FORTI ONDATE DI CALORE AL SUD?


Il mese di Giugno ha totalmente disatteso le proiezioni verificandosi molto caldo e classificandosi addirittura tra i più caldi di sempre.

Ora il mese di Luglio ci propone qualcosa che abbiamo già visto nella prima parte stagionale cioè forti ondate di calore al Sud e tempo relativamente più mite e variabile al Nord (fatta eccezione per l'eccezionale ondata di caldo del 26-28 Giugno).


Il mese di Luglio è iniziato con temperature sopra le medie specie al Sud e sui settori adriatici con punte di 38°C, meno caldo altrove ma ugual mente sopra media. Fenomeni piovosi o temporaleschi rari che riguarderebbero perlopiù il Nord.
Fase più instabile e relativamente più mite tra il 9 e il 12 con fenomeni in espansione anche al Sud. A seguire rapido aumento termico che sfocerebbe in una fase calda, molto calda tra la seconda e la terza decade con punte di 40°C al Centro-Sud, probabilmente anche in maniera diffusa. Non è da escludere che prenda piede una fase eccezionale.
La fine di Luglio ci riporterebbe in media con maggiori probabilità di temporali e ricambio d'aria.


Burian2012


Top
Profilo Invia messaggio privato
daniele83



Registrato: 08/10/09 23:35
Messaggi: 53
Residenza: sedriano MI

MessaggioInviato: Thu Jul 04, 2019 8:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una tendenza per agosto?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it