Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Gli Ottomila.
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Gli Ottomila.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Discussioni scientifiche
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
LHODSE



Registrato: 25/11/15 10:17
Messaggi: 956
Residenza: SAN VITTORE-CASSINO -FR-

MessaggioInviato: Tue Mar 19, 2019 6:02 am    Oggetto: Gli Ottomila. Rispondi citando

Gli 8000.
La sua notorietà e' divenuta planetaria, raggruppa le quattordici montagne più alte del mondo.
Di questi massicci, tutti in Asia centro-meridionale, nove sono collocati nella catena dell'Himalaya e quattro in quella del Karakorum. Il Nanga Parbat è invece l'unico che non fa parte di queste due catene essendo situata in Kashmir.
Molte di queste montagne hanno segnato la storia dell'alpinismo moderno d'alta quota nella seconda metà del XX secolo (himalayismo), avendo rappresentato delle vere e proprie sfide per gli alpin7sti più esperti di tutto il mondo. La prima ascesa di un ottomila è stata compiuta da Maurice Herzog e Louis Lachenal, che hanno conquistato la vetta dell'Annapurna il 3 giugno 1950, l'ultimo ottomila scalato è stato lo Shisha Pangma il 2 maggio 1964, mentre il primo uomo ad aver scalato tutti i 14 massicci è stato l'italiano Reinhold Messner terminando nel 1986.

EVEREST 8848
K2 8611
CHANGCHENJUNGA 8586
LHOTSE 8516
MAKALU 8462
CHO OYU 8201
DHAULAGIRI 8167
MANASLU 8163
NANGA PARBAT 8126
ANNAPUMA 8091
GASHEBRUM 8068
BROAD PEAK 8047
GASHEBRUM II 8035
SHISHA PANGMA 8027


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif
Forumista senior


Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 5421
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Tue Mar 19, 2019 9:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Essendo appassionato di arrampicate ho letto molto al riguardo.. Le 3 più pericolose sono
Annapurna
parete rupal e sperone mummery del nanga parbat
K2

A proposito dello sperone Mummery (dove sono morti recentemente Daniele Nardi e Tom Ballard), non è mai stato scalato. Solo Reinhold Messner con il fratello Gunther ce l'ha fatta ma in discesa (ce l'hanno fatta senza l'ausilio delle corde) nel 1970.
La storia è incredibile e come sia sopravvissuto Reinhold è un autentico miracolo.
Riuscirono ad arrivare in vetta attraverso la parete Rupal (una parete quasi verticale di 4500 metri) ma una volta in cima Gunther era troppo stanco per affrontare quel tipo di discesa senza le corde fisse e così optarono per l'attraversamento della montagna scendendo sul versante Diamir. La discesa inizialmente è dolce ma poi dovettero superare serracchi paurosi, lo sperone Mummery e una zona crepacciatissima. Stettero giorni senza mangiare e bere e proprio quando il peggio era superato Gunther fu investito da una valanga.

Reinhold fu accusato per ben 35 anni di aver lasciato il fratello sulla vetta, ma nel 2005 il ghiacciaio restituì i resti del fratello esattamente nel punto dove Reinhold aveva detto che fu investito dalla valanga.. Curiosità: Reinhold nel 1978 riuscì in 72 ore a scalare il Nanga Parbat in solitaria.. un'impresa allucinante.

p.s. Reinhold in quell'occasione perse 7 dita dei piedi per congelamento.. e nonostante questo è diventato il più grande alpinista, scalatore, etc del mondo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 4320
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Sat Mar 23, 2019 9:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
Essendo appassionato di arrampicate ho letto molto al riguardo.. Le 3 più pericolose sono
Annapurna
parete rupal e sperone mummery del nanga parbat
K2

A proposito dello sperone Mummery (dove sono morti recentemente Daniele Nardi e Tom Ballard), non è mai stato scalato. Solo Reinhold Messner con il fratello Gunther ce l'ha fatta ma in discesa (ce l'hanno fatta senza l'ausilio delle corde) nel 1970.
La storia è incredibile e come sia sopravvissuto Reinhold è un autentico miracolo.
Riuscirono ad arrivare in vetta attraverso la parete Rupal (una parete quasi verticale di 4500 metri) ma una volta in cima Gunther era troppo stanco per affrontare quel tipo di discesa senza le corde fisse e così optarono per l'attraversamento della montagna scendendo sul versante Diamir. La discesa inizialmente è dolce ma poi dovettero superare serracchi paurosi, lo sperone Mummery e una zona crepacciatissima. Stettero giorni senza mangiare e bere e proprio quando il peggio era superato Gunther fu investito da una valanga.

Reinhold fu accusato per ben 35 anni di aver lasciato il fratello sulla vetta, ma nel 2005 il ghiacciaio restituì i resti del fratello esattamente nel punto dove Reinhold aveva detto che fu investito dalla valanga.. Curiosità: Reinhold nel 1978 riuscì in 72 ore a scalare il Nanga Parbat in solitaria.. un'impresa allucinante.

p.s. Reinhold in quell'occasione perse 7 dita dei piedi per congelamento.. e nonostante questo è diventato il più grande alpinista, scalatore, etc del mondo.


Pensavo che tra le 3 cime più pericolose ci fosse l'everest


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif
Forumista senior


Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 5421
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Thu Apr 18, 2019 8:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Viva le dolomiti ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
Essendo appassionato di arrampicate ho letto molto al riguardo.. Le 3 più pericolose sono
Annapurna
parete rupal e sperone mummery del nanga parbat
K2

A proposito dello sperone Mummery (dove sono morti recentemente Daniele Nardi e Tom Ballard), non è mai stato scalato. Solo Reinhold Messner con il fratello Gunther ce l'ha fatta ma in discesa (ce l'hanno fatta senza l'ausilio delle corde) nel 1970.
La storia è incredibile e come sia sopravvissuto Reinhold è un autentico miracolo.
Riuscirono ad arrivare in vetta attraverso la parete Rupal (una parete quasi verticale di 4500 metri) ma una volta in cima Gunther era troppo stanco per affrontare quel tipo di discesa senza le corde fisse e così optarono per l'attraversamento della montagna scendendo sul versante Diamir. La discesa inizialmente è dolce ma poi dovettero superare serracchi paurosi, lo sperone Mummery e una zona crepacciatissima. Stettero giorni senza mangiare e bere e proprio quando il peggio era superato Gunther fu investito da una valanga.

Reinhold fu accusato per ben 35 anni di aver lasciato il fratello sulla vetta, ma nel 2005 il ghiacciaio restituì i resti del fratello esattamente nel punto dove Reinhold aveva detto che fu investito dalla valanga.. Curiosità: Reinhold nel 1978 riuscì in 72 ore a scalare il Nanga Parbat in solitaria.. un'impresa allucinante.

p.s. Reinhold in quell'occasione perse 7 dita dei piedi per congelamento.. e nonostante questo è diventato il più grande alpinista, scalatore, etc del mondo.


Pensavo che tra le 3 cime più pericolose ci fosse l'everest


no assolutamente. Anzi è tra le più facili.. che poi il termine "facile" per un 8000 è del tutto relativo Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti
Moderatore con potere di espulsione


Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 4320
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Sun May 12, 2019 10:00 am    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
Viva le dolomiti ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
Essendo appassionato di arrampicate ho letto molto al riguardo.. Le 3 più pericolose sono
Annapurna
parete rupal e sperone mummery del nanga parbat
K2

A proposito dello sperone Mummery (dove sono morti recentemente Daniele Nardi e Tom Ballard), non è mai stato scalato. Solo Reinhold Messner con il fratello Gunther ce l'ha fatta ma in discesa (ce l'hanno fatta senza l'ausilio delle corde) nel 1970.
La storia è incredibile e come sia sopravvissuto Reinhold è un autentico miracolo.
Riuscirono ad arrivare in vetta attraverso la parete Rupal (una parete quasi verticale di 4500 metri) ma una volta in cima Gunther era troppo stanco per affrontare quel tipo di discesa senza le corde fisse e così optarono per l'attraversamento della montagna scendendo sul versante Diamir. La discesa inizialmente è dolce ma poi dovettero superare serracchi paurosi, lo sperone Mummery e una zona crepacciatissima. Stettero giorni senza mangiare e bere e proprio quando il peggio era superato Gunther fu investito da una valanga.

Reinhold fu accusato per ben 35 anni di aver lasciato il fratello sulla vetta, ma nel 2005 il ghiacciaio restituì i resti del fratello esattamente nel punto dove Reinhold aveva detto che fu investito dalla valanga.. Curiosità: Reinhold nel 1978 riuscì in 72 ore a scalare il Nanga Parbat in solitaria.. un'impresa allucinante.

p.s. Reinhold in quell'occasione perse 7 dita dei piedi per congelamento.. e nonostante questo è diventato il più grande alpinista, scalatore, etc del mondo.


Pensavo che tra le 3 cime più pericolose ci fosse l'everest


no assolutamente. Anzi è tra le più facili.. che poi il termine "facile" per un 8000 è del tutto relativo Laughing

Questa non la sapevo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Discussioni scientifiche Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it