Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Analisi indici Stratosfera e Troposfera (Inverno 2018-2019)
Log in FAQ Cerca Indice del forum

Analisi indici Stratosfera e Troposfera (Inverno 2018-2019)
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Mon Dec 03, 2018 12:20 am    Oggetto: Analisi indici Stratosfera e Troposfera (Inverno 2018-2019) Rispondi citando

Ho guardato gli altri topic ma uno simile a questo non l'ho trovato, intanto lo apro poi chiunque può aggiornarlo, io lo farò più tardi o domani mattina.
Qui monitoriamo Enso, AO, NAO, VPS, VPT, PNA, QBO ecc...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Mon Dec 03, 2018 1:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Vediamo un po' di fare il punto della situazione o meglio guardo io di riprendermi dopo il lungo periodo di assenza...

AO index in ripresa verso il 5 - 8 Dicembre, in questo frangente il grafico del noaa delle anomalie GPH del VP dovrebbe tingersi di celestino nei piani bassi, roba comunque passeggera perché poi è previsto calare nuovamente verso il 10 - 13 Dicembre.





Nao index in ripresa e nuovamente in calo per lo stesso periodo.



Quindi dopo una '' fugace '' comparsa di anomalie negative nel VPT torneranno rapidamente quelle positive, vortice polare troposferico che rimane quindi molto debole.
In troposfera dove siamo noi verso il 10 - 15 Dicembre potremo assistere proprio per le cause citate sopra (VPT weak) con annessa una bella elevazione dell'anticiclone delle Azzorre alle prime serie ondate di aria fredda prima artica e dopo continentale dapprima sull'Europa orientale poi sul resto del vecchio continente compresa a meno di grosse sorprese anche la nostra penisola.
Per il seguito inoltre secondo il mio parere e qui siamo verso l'ultima decade mensile di Dicembre ovviamente si iniziano già a notare interessanti segnali, potremo assistere ad un nuovo e potente disturbo, warming ai danni del vortice polare.
Quest'ultimo sembra nascere proprio dalla stratosfera e potrebbe essere il risultato dell'azione destabilizzatoria degli attuali warming in troposfera.
Come dinamica sembra un Canadian Warming (quello comunque lo vedremo i prossimi giorni nella quota compresa tra 10 e 30 hpa), di per se questo riscaldamento il più delle volte può risultare deleterio in quanto per mano dell'azione di una sola onda planetaria, la wave 1 tende si a dislocare il vortice polare ma può comportare anche un suo forte approfondimento.
Però quest'anno questo pericolo a mio avviso viene meno in quanto partiamo già da un vortice polare che ha vissuto in stratosfera a Ottobre e Novembre una bella fase di raffreddamento, rinvigorimento attualmente alle battute finali.



Questo 2° warming torno al discorso visto partire dal 20 Dicembre potrebbe risultare l'embrione già di un MMW.
E qualcosa si vede già dalle proiezioni (in rosso la mia previsione).



E questa che feci il 21 di Ottobre passato.



L'eventuale MMW potrebbe veder vita tra il 20 Dicembre ed il 15 Gennaio stando agli attuali aggiornamenti (ma anche se si posticipasse andrebbe bene uguale eh XD ).
Sappiamo tutti che se avvenisse la dinamicità invernale per i prossimi mesi, Gennaio e Febbraio sarebbe quasi assicurata.
Comunque sia quest'Inverno ci divertiremo in tutti i sensi, penso che molti nodi al pettine ce li toglieremo verso metà Dicembre.
Vi mando un caro saluto a tutti, sono prontissimo a seguire la stagione più bella...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 1:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Piccolo punto sulla situazione, tutto procede secondo i piani (Dicembre il mese dell'attesa, verso il MMW a fine anno ??)

Mi dispiace ogni volta chiamarlo in causa poveraccio, ahaha... però la situazione e ciò che mostrano i modelli sembrano proprio andare verso quella direzione.
Direi di fare un po' un discorso a livello generale per capire per bene l'importanza di questa dinamica che pian piano va costruendosi in tropo e sopratutto stratosfera.
Come si nota dall'animazione qui sotto alla quota di 10 hpa, parliamo quindi di media stratosfera il VPS è disturbato da vari riscaldamenti o warming se volete chiamarli come gli inglesi.
Interessante poi il warming previsto partire dal comparto siberiano per muoversi verso quello nord-americano dalle 120 h in poi, da Martedì 11 Dicembre.
Quest'ultimo provoca una semi-rotazione dell'asse principale del VPS che si getta almeno in parte sul comparto europeo sopratutto quello orientale, coinvolgendo anche la nostra penisola qui siamo già verso il 12-17 Dicembre.



Che poi guarda caso ma non è un caso, tutto è collegato per lo stesso periodo da noi, per lo stesso motivo l'Europa orientale e forse la nostra penisola potrebbero essere interessate dalla discesa di aria fredda prima artica e poi continentale, praticamente subisce un processo di termicizzazione, continelizzazione o come si chiama.
Tutto ovviamente ben permesso dal solito anticiclone delle Azzorre di blocco.
L'Ao index che poi viene analizzato a 1000 hpa quindi troposfera piena è previsto in caso sempre per lo stesso periodo e per i motivi qui sopra spiegati, 13-20 Dicembre direi come lag temporale del calo di tale index.



E arrivati fin qui abbiamo già spiegato i motivi principali dell'arrivo del freddo, del possibile arrivo del freddo la prossima settimana in Europa, gran parte e forse da noi poveri disgraziati italiani.

••••

Chiuso il primo punto, dopo in seguito non è che la cosa si fermerà lì.
Vista la zona di avvio dei warming, Siberia/orientale - nord/America ciò vi fa anche capire, anzi dovrebbe venire da se a chi è più esperto che l'onda planetaria che più lavora in questo periodo, che più va a disturbare il vortice polare è proprio la prima, la Wave 1 ma non c'erano dubbi a riguardo, lo si vede bene dal grafico qui sotto.



Tornano al discorso che la cosa non si fermerà lì, è previsto partire sempre dalla solita zona siberiana un secondo e ben più potente warming che tra l'altro dovrebbe muovere sempre sul solito comparto nord-americano.
La nuova risalita degli heat. geop. fluxes e l'ampiezza delle linee preme proprio su quest'ipotesi qui, questo secondo riscaldamento pare davvero avere i presupposti per essere piuttosto, molto corposo ed alquanto intenso.
I vectors degli EPV inoltre mostrano stavolta una tendenza maggiore a puntare verso i 90° N, ciò sapete cosa significa ??
Che più i flussi di calore puntano verso il Polo e più calano le velocità zonali del vortice polare che poi questo si traduce in una maggior debolezza e propensione dello stesso a gettarsi a zone per lui non proprio consone.
Un po' come quando tieni semi aperta la porta del pollaio e scappa una gallina, scappata una poi possono scappare anche le altre avendo via libera ed è lì che poi diventa problematico rimetterle dentro ahahah, scusate l'OT.
Tornando serio poi il tutto dovrebbe esser accompagnato come detto da un calo dei venti zonali con probabile poi inversione a fine anno ma qui parliamo dell'eventualità del MMW, eh eh...
Qui sotto è tutto riassunto col grafico e ci ho fatto sempre i miei disegnini del cavolo (ahaah) per farvi capire meglio con la previsione.



Qualcuno definisce questo secondo warming previsto partire dal 18 Dicembre come simile ad un Canadian Warming, ricordo che nel CW l'ampiezza in termini di temperatura della wave 1 risulta nettamente più grande a 30 hpa piuttosto che 10 hpa, questo perché tale riscaldamento causato da un rafforzamento dell'anticiclone delle Aleutine si riduce man mano con l'altezza.
Non mi sembra di vedere questo dal grafico qui sotto, quindi prima di chiamarlo tale aspetterei.



Tale poi riscaldamento non è sempre buono per noi italiani, comunque sulla classificazione come detto si vedrà più in là.
Conferme poi di questo secondo warming anche dai grafici qui sotto dove ho sempre aggiunto la mia previsione coi soliti disegnini tattici, ahaha.
Sono riferiti alle anomalie dei zonal wind, temperature, e geoph.





Tornando sempre al discorso di questo secondo warming, scusate se mi sono dilungato riguardo la sua tipologia e classificazione da valutare nei prossimi giorni un nuovo e forte indizio ci arriva da questa mappa qui sotto presa alla quota di 1 mb, 1 hpa insomma riferita alle anomalie di temperatura attese lì a quella quota.



So che è fantascientifica però mostra già come questo nuovo riscaldamento sia più intenso e parta stavolta proprio dall'alta stratosfera, ricordo inoltre che lo stesso sembra prender vita già nella giornata del 17 Dicembre, + 264 h, non è poi così utopia.
E le stesse proiezioni ma a 10 hpa mostrano qualcosa di simile.
Parliamo quindi di '' roba '' di natura stratosferica e qui mi cade proprio l'ipotesi del Canadian Warming e mi la sale la quotazione dell'Ese di tipo Warm.
Il NAM poi è analizzato sempre a 10 hpa quindi si inizierà a muovere e non poco già dalla prossima settimana.
Volendo potevo appiopparci anche la mappa della concentrazione di ozono in strato ma sarebbe stata solo una conferma in più, poi mi veniva troppo lunga l'analisi.
Che questo warming mostrato qui sopra sia già in realtà l'embrione del Major Midwinter Warming ??

••• Credo che alla fine il lungo discorso, il succo di tutta questa mia piccola analisi sia qui e penso che la risposta l'avremo proprio tra una settimana esatta a partire da oggi...

Nel frattempo avremo solo gli occhi per ciò che si dovrebbe muovere in termini di freddo e dinamicità sempre la prossima settimana.

Vedremo, spero di non avervi annoiato ma ci tenevo a chiarificare un po' il tutto...


Top
Profilo Invia messaggio privato
SAME74



Registrato: 18/11/16 19:13
Messaggi: 350
Residenza: Casatenovo 360 s.m.l. LC

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

CiaoFabry93, analisi fatta bene e ben comprensibili anche ad uno inesperto come me. Wink

mio parare è che non è un caso che il Warming previsto, i modelli lo facciano vedere in azione dal 20/21 in avanti. Ho solo un dubbio, non vorrei che dato l'aumento della luce su quelle zone, la tendenza del modello sia stata imbastita su base statistica e meno sulle reali possibilità.

Grazie ancora Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
SuperMiky94



Registrato: 20/05/14 18:34
Messaggi: 158
Residenza: Povo (TN) 400 s.l.m

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 2:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Fabri, anche io mi associo ai complimenti per le tue puntuali ed interessanti analisi che come sempre sono esposte in modo molto chiaro. Smile

Anche io avevo un dubbio...la tua analisi si riferisce soprattutto alla stratosfera (a parte il grafico relativo all'AO), ma per quanto riguarda la troposfera? Non vorrei che i due VP poi in realtà non dialogassero e quindi un possibile evento di MMW avesse scarsi effetti ai piani bassi. Quindi come vedi quest'anno il dialogo fra i due VP? Secondo te potrebbero comunicare fra loro oppure no?

Grazie in anticipo Smile


Top
Profilo Invia messaggio privato
matteo**



Registrato: 27/01/09 08:24
Messaggi: 1017
Residenza: motta visconti (mi)

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabri93 ha scritto:
Vediamo un po' di fare il punto della situazione o meglio guardo io di riprendermi dopo il lungo periodo di assenza...

AO index in ripresa verso il 5 - 8 Dicembre, in questo frangente il grafico del noaa delle anomalie GPH del VP dovrebbe tingersi di celestino nei piani bassi, roba comunque passeggera perché poi è previsto calare nuovamente verso il 10 - 13 Dicembre.





Nao index in ripresa e nuovamente in calo per lo stesso periodo.



Quindi dopo una '' fugace '' comparsa di anomalie negative nel VPT torneranno rapidamente quelle positive, vortice polare troposferico che rimane quindi molto debole.
In troposfera dove siamo noi verso il 10 - 15 Dicembre potremo assistere proprio per le cause citate sopra (VPT weak) con annessa una bella elevazione dell'anticiclone delle Azzorre alle prime serie ondate di aria fredda prima artica e dopo continentale dapprima sull'Europa orientale poi sul resto del vecchio continente compresa a meno di grosse sorprese anche la nostra penisola.
Per il seguito inoltre secondo il mio parere e qui siamo verso l'ultima decade mensile di Dicembre ovviamente si iniziano già a notare interessanti segnali, potremo assistere ad un nuovo e potente disturbo, warming ai danni del vortice polare.
Quest'ultimo sembra nascere proprio dalla stratosfera e potrebbe essere il risultato dell'azione destabilizzatoria degli attuali warming in troposfera.
Come dinamica sembra un Canadian Warming (quello comunque lo vedremo i prossimi giorni nella quota compresa tra 10 e 30 hpa), di per se questo riscaldamento il più delle volte può risultare deleterio in quanto per mano dell'azione di una sola onda planetaria, la wave 1 tende si a dislocare il vortice polare ma può comportare anche un suo forte approfondimento.
Però quest'anno questo pericolo a mio avviso viene meno in quanto partiamo già da un vortice polare che ha vissuto in stratosfera a Ottobre e Novembre una bella fase di raffreddamento, rinvigorimento attualmente alle battute finali.



Questo 2° warming torno al discorso visto partire dal 20 Dicembre potrebbe risultare l'embrione già di un MMW.
E qualcosa si vede già dalle proiezioni (in rosso la mia previsione).



E questa che feci il 21 di Ottobre passato.



L'eventuale MMW potrebbe veder vita tra il 20 Dicembre ed il 15 Gennaio stando agli attuali aggiornamenti (ma anche se si posticipasse andrebbe bene uguale eh XD ).
Sappiamo tutti che se avvenisse la dinamicità invernale per i prossimi mesi, Gennaio e Febbraio sarebbe quasi assicurata.
Comunque sia quest'Inverno ci divertiremo in tutti i sensi, penso che molti nodi al pettine ce li toglieremo verso metà Dicembre.
Vi mando un caro saluto a tutti, sono prontissimo a seguire la stagione più bella...


Una sola cosa Fabri...complimenti.
Uno spettacolo leggerti.Veramente.Bravissimo
Saluti
Matteo


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

SuperMiky94 ha scritto:
Ciao Fabri, anche io mi associo ai complimenti per le tue puntuali ed interessanti analisi che come sempre sono esposte in modo molto chiaro. Smile

Anche io avevo un dubbio...la tua analisi si riferisce soprattutto alla stratosfera (a parte il grafico relativo all'AO), ma per quanto riguarda la troposfera? Non vorrei che i due VP poi in realtà non dialogassero e quindi un possibile evento di MMW avesse scarsi effetti ai piani bassi. Quindi come vedi quest'anno il dialogo fra i due VP? Secondo te potrebbero comunicare fra loro oppure no?

Grazie in anticipo Smile


Ciao grazie e ne approfitto per ringraziare anche gli altri.
VPT e VPS come sai sono due piani separati che a volte dialogano (coupling) e altre volte no (decoupling), se avviene il MMW il coupling ci sarà eccome, in passato non si è mai osservato un MMW con scarsi effetti in troposfera.
Attualmente i due non comunicano ma potrebbero farlo verso fine anno, fine mese.


Top
Profilo Invia messaggio privato
SuperMiky94



Registrato: 20/05/14 18:34
Messaggi: 158
Residenza: Povo (TN) 400 s.l.m

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 6:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabri93 ha scritto:
SuperMiky94 ha scritto:
Ciao Fabri, anche io mi associo ai complimenti per le tue puntuali ed interessanti analisi che come sempre sono esposte in modo molto chiaro. Smile

Anche io avevo un dubbio...la tua analisi si riferisce soprattutto alla stratosfera (a parte il grafico relativo all'AO), ma per quanto riguarda la troposfera? Non vorrei che i due VP poi in realtà non dialogassero e quindi un possibile evento di MMW avesse scarsi effetti ai piani bassi. Quindi come vedi quest'anno il dialogo fra i due VP? Secondo te potrebbero comunicare fra loro oppure no?

Grazie in anticipo Smile


Ciao grazie e ne approfitto per ringraziare anche gli altri.
VPT e VPS come sai sono due piani separati che a volte dialogano (coupling) e altre volte no (decoupling), se avviene il MMW il coupling ci sarà eccome, in passato non si è mai osservato un MMW con scarsi effetti in troposfera.
Attualmente i due non comunicano ma potrebbero farlo verso fine anno, fine mese.


Grazie mille della spiegazione!! Very Happy Very Happy
Incrociamo le dita allora e continuiamo a monitorare Wink Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino



Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 3205
Residenza: Macerata-Corridonia

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabri93 ha scritto:
SuperMiky94 ha scritto:
Ciao Fabri, anche io mi associo ai complimenti per le tue puntuali ed interessanti analisi che come sempre sono esposte in modo molto chiaro. Smile

Anche io avevo un dubbio...la tua analisi si riferisce soprattutto alla stratosfera (a parte il grafico relativo all'AO), ma per quanto riguarda la troposfera? Non vorrei che i due VP poi in realtà non dialogassero e quindi un possibile evento di MMW avesse scarsi effetti ai piani bassi. Quindi come vedi quest'anno il dialogo fra i due VP? Secondo te potrebbero comunicare fra loro oppure no?

Grazie in anticipo Smile


Ciao grazie e ne approfitto per ringraziare anche gli altri.
VPT e VPS come sai sono due piani separati che a volte dialogano (coupling) e altre volte no (decoupling), se avviene il MMW il coupling ci sarà eccome, in passato non si è mai osservato un MMW con scarsi effetti in troposfera.
Attualmente i due non comunicano ma potrebbero farlo verso fine anno, fine mese.

Avevo letto di buona presenza di ozono prevista dalla 3°decade, che da quanto ho capito serve per far comunicare i 2 piani ?
Comunque soliti complimenti Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
nevofilo80
***SUPER FORUMISTA TOP***


Registrato: 21/12/08 09:30
Messaggi: 31486
Residenza: torvergata/roma

MessaggioInviato: Thu Dec 06, 2018 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

a gennaio inoltrato dopo un mese e + di nulla ,se questo è il nostro inverno del futuro una schifezza


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Sat Dec 08, 2018 8:49 am    Oggetto: Rispondi citando



I tempi sembrano quasi quelli da copione Shocked
Dai, dai, ora c'è da seguire i prossimi aggiornamenti per bene...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Sun Dec 09, 2018 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Oggi metto qualcosa di diverso, visto che ormai siamo in vena di correlation mode col passato allora mi sono messo a spulciare per caso qualcosina anche io.



Stavo per caso guardando gli Eddy Heat Flux a 100 mb sul NH, guardando l'archivio degli anni precedenti sul NOAA ne è uscito che la situazione che abbiamo quest'anno è molto simile a quella di OND del 2003 ma proprio simile.
Quindi mi sono detto se è simile qui potrebbe essere simile anche negli altri grafici delle GPH Ano., Zonal Wind, Temperature Anom. e relativamente all'attività della prima onda planetaria e infatti come si può notare dal collage sopra le similitudini ci sono e nemmeno poche, l'unica differenza potrebbe stare nell'ENSO 3.4 che all'epoca era neutrale mentre nel prossimo Inverno noi andremo verso un Nino non troppo intenso.

• Adesso però veniamo al succo dell'analisi, se riguardate bene sopra noterete che l'Inverno 2003-2004 ha visto un MMW tra fine Dicembre 2003 e la prima parte di Gennaio 2004.

• In allegate sempre nel collage sopra ho messo le previsioni dei flussi di calore alla quota di 1 hpa partendo dalle + 300 h fino alle + 384 h e come potete notare bene in alta stratosfera ma già al di sotto, la dinamica di input parte prima alle quote inferiori 10 hpa ecc...
E ho ancora qualche dubbio se sia effettivamente un Canadian Warming, secondo me e forse ci batterò il capo questo secondo violento Warming da non definire nemmeno Minor perché è forte che vediamo nelle previsioni sopra postate è l'embrione, è l'inizio del SSW, del MMW.

•• Se tale piccola correlazione basata effettivamente sulla similitudine del piano isobarico del vortice polare con anni precedenti fosse esatta o almeno si avvicinasse in gran parte allora la citazione: '' Le chiavi del clima futuro sono nel passato '' potrebbe rivelarsi esatta.
Perché sempre secondo il mio ragionamento per analizzare gli anni successivi è bene rifarsi anche al passato, sono pur cambiate diverse condizioni rispetto agli anni 80 e 90 però il clima in costante mutamento ha anche dei meccanismi passati che si ripetono più o meno similarmente anche nel futuro.

••• Vedremo o meno prossimamente, in questo mese, io sopratutto vedrò se avrò preso una bella bastonata sul capo oppure c'avevo visto benino.

Buondì...


Top
Profilo Invia messaggio privato
SuperMiky94



Registrato: 20/05/14 18:34
Messaggi: 158
Residenza: Povo (TN) 400 s.l.m

MessaggioInviato: Sun Dec 09, 2018 4:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Situazione Strato:



Anche questo aggiornamento mette in mostra la possibilità di un calo deciso dei venti zonali a 10 hPa a fine mese/inizio di gennaio.

Situazione Tropo:





NAO previsto in calo fino ad attestarsi a valori medi attorno metà mese, AO invece che potrebbe subire un temporaneo aumento per poi abbassarsi anche lui a valori neutri verso metà mese.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1739
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Mon Dec 10, 2018 7:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si fa per parlare ma ecco un piccolo confronto tra gli anni che hanno visto un VP simile a quello attuale...





Top
Profilo Invia messaggio privato
leonardo 555



Registrato: 15/02/18 10:26
Messaggi: 1861
Residenza: camucia (AR)

MessaggioInviato: Mon Dec 10, 2018 8:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tutto ok.Però voglio sapere se facciamo il colpo grosso,tipo 1985,2012,2017,2018.Oppure il solito colpetto normale invernale.Qualcuno si deve pure buttare a prevedere, poi se sbaglia non è che viene fucilato Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it