Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - NOVEMBRE 2018 - Modelli live!
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

NOVEMBRE 2018 - Modelli live!
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 69, 70, 71 ... 257, 258, 259  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21453
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 8:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

picchio70 ha scritto:
Avere convergenza a tale distanza
è cosa alquanto rara


Non male. Davvero non male.


Top
Profilo Invia messaggio privato
sun_shine



Registrato: 25/12/16 20:11
Messaggi: 987
Residenza: chianciano - ostia

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 8:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca90 ha scritto:
picchio70 ha scritto:
Avere convergenza a tale distanza
è cosa alquanto rara


Non male. Davvero non male.


con L' HP a volte accade..... Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
leonardo 555



Registrato: 15/02/18 10:26
Messaggi: 1437
Residenza: camucia (AR)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

A 240 ore Reading e GFS sono uguali.Per il dopo boh


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti



Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 1157
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 9:12 pm    Oggetto: Rispondi citando


Colata interessante, peccato che è a febbraio


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti



Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 1157
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 9:34 pm    Oggetto: Rispondi citando


Interessante GEM


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiuseppeRiolo98



Registrato: 18/05/18 16:14
Messaggi: 452
Residenza: Piana degli Albanesi (PA)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 10:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Viva le dolomiti ha scritto:

Colata interessante, peccato che è a febbraio
Sembra la fotocopia del F ebbraio scorso


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino



Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 2896
Residenza: Macerata-Corridonia

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 10:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sfila in Groenlandia Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiuseppeRiolo98



Registrato: 18/05/18 16:14
Messaggi: 452
Residenza: Piana degli Albanesi (PA)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 11:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
hp schiacciasassi..quando se ne uscirà?
un'arsura vero? tu accendi ogni tanto la tv o non hai sentito parlare di disastri negli ultimi 10 giorni?

è stato soprattutto il vento ad uccidere.
e il vento chi l ha portato? le configurazioni che cerchi tu e qualcun altro. i famosi trenini, atlantico a ripetizione ecc.. è giusto che piova ma in maniera distribuita. esempio il caso della pianura piemontese in questi 10 giorni dove in alcune aree piove praticamente ogni giorno ma 5- 10 mm, ad esagerare 20 -30 mm. tutte cifre che comunque non creano grossi disagi in virtù di alcune pause asciutte
Vento il primo che invoca il putridume atlantico sei tu ,e poi basta nel 2017 non pioveva mai e tutti a dire cambiamenti climatici e fare inutile allarmismo per via della siccità ,ora piove sempre ed è una tragedia,e che cavolo ,nella storia climatica italiana si sono sempre alternati periodo molto piovosi a periodi piuttosto secchi fa parte del nostro clima,l'unica cosa che è cambiata soppratutto negli ultimi 2 decenni ma anche un pò prima è stato che si è innalzato la temperatura media annua rispetto ai decenni precedenti.Bsta con sta disinformazione alla Studio Aperto ,vi prego.


Top
Profilo Invia messaggio privato
cammach
Forumista senior


Registrato: 15/01/07 17:45
Messaggi: 6432
Residenza: Bolzano - Bozen

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gem serali a dir poco strepitose, .....che abbia fiutato per primo il cambiamento?


Top
Profilo Invia messaggio privato
ghito



Registrato: 27/12/12 17:02
Messaggi: 465
Residenza: balme

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 12:07 am    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
hp schiacciasassi..quando se ne uscirà?
un'arsura vero? tu accendi ogni tanto la tv o non hai sentito parlare di disastri negli ultimi 10 giorni?

è stato soprattutto il vento ad uccidere.
e il vento chi l ha portato? le configurazioni che cerchi tu e qualcun altro. i famosi trenini, atlantico a ripetizione ecc.. è giusto che piova ma in maniera distribuita. esempio il caso della pianura piemontese in questi 10 giorni dove in alcune aree piove praticamente ogni giorno ma 5- 10 mm, ad esagerare 20 -30 mm. tutte cifre che comunque non creano grossi disagi in virtù di alcune pause asciutte


Guarda che anche durante l'alluvione del 2000 sulle pianure piemontesi non è che cadde relativamente tantissima pioggia, che però cadde in maniera impetuosa invece sulle alpi, se non ricordo male in Val Sangone a Coazze caddero 600 mm. di pioggia in 48 ore. Il Piemonte questa volta si è salvato secondo me per due motivi: la quota neve bassa, ha nevicato durante la fase più intensa della settimana scorsa dai 1200 metri di altitudine e per i lavori di manutenzione effettuati in questi 25 anni. Non sottovaluto anche un altro aspetto, ossia la tipologia di bosco che abbiamo noi in Piemonte rispetto alle triveneto. Da noi non sono presenti grosse estensioni di abeti come da loro, ma abbiamo molti più faggi e castani, che hanno un apparato radicale molto profondo rispetto alle conifere che invece è molto superficiale. Poi concordo con te che lamentarsi adesso del possibile anticiclone sia un pò fuori luogo dopo 10 giorni di acqua perpetua.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabri93



Registrato: 19/02/10 17:44
Messaggi: 1727
Residenza: Empoli (FI)

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 2:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Una configurazione che merita attenzione 9 e 10 Novembre (Liguria)

L'avvicinamento da ovest di una saccatura nord-atlantica che dalla penisola iberica muoverà lentamente verso la Tunisia evolvendosi poi in cut-off richiamerà sull'Italia calde correnti di Ostro e Scirocco, venti miti che si attiveranno lungo buona parte delle coste italiane centrali e settentrionali, sul mare principalmente.
Quest'ultimi si dovrebbero congiungere e scontrare con quelli in caduta dalla Liguria occidentale più freschi di richiamo al minimo pressorio che si dovrebbe portare prima sulle Baleari e poi muovere verso il nord-Africa.
Grazie anche all'azione di '' deviamento '' della Corsica si potrebbero formare proprio in Liguria centrale sul mar Ligure delle '' pericolose '' convergenze dei venti che potrebbero a loro volta innescare temporali autorigeranti forgiati a '' V '' quasi semistazionari.
Come ben sappiamo questo tipo di temporali ha la brutta fama di dar luogo a precipitazioni molto violente in un lag temporale ristretto e generalmente possono risultare il più delle volte alluvionali.
Non voglio ricordare tragici eventi passati però il 4 Novembre 2011 ne fu un esempio lampante.
Ciò che è previsto attualmente non sembra poi così dissimile.
La convergenza delle correnti sembra partire dalle prime ore di Venerdì 9 per durare fino a gran parte della giornata di Sabato, fino al tardo pomeriggio.





E' proprio in questo lasso temporale il rischio maggiore.
Un eventuale temporale che si formasse in queste '' convergenze '' verrebbe continuamente alimentato per i discorso fatto durando varie ore e scaricando notevoli quantità di pioggia in una zona relativamente ristretta che attualmente sono identificali come Genova e Savona, qui ci sarà da prestare la massima attenzione.



Concludo per dare manforte alla piccola analisi una sommatoria delle visioni di vari modelli wrf per quanto riguarda le precipitazioni attese nei due giorni presi in esame:



Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 10665
Residenza: venaria reale

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 5:10 am    Oggetto: Rispondi citando

GiuseppeRiolo98 ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
ventomoderato ha scritto:
neve a 0 gradi ha scritto:
hp schiacciasassi..quando se ne uscirà?
un'arsura vero? tu accendi ogni tanto la tv o non hai sentito parlare di disastri negli ultimi 10 giorni?

è stato soprattutto il vento ad uccidere.
e il vento chi l ha portato? le configurazioni che cerchi tu e qualcun altro. i famosi trenini, atlantico a ripetizione ecc.. è giusto che piova ma in maniera distribuita. esempio il caso della pianura piemontese in questi 10 giorni dove in alcune aree piove praticamente ogni giorno ma 5- 10 mm, ad esagerare 20 -30 mm. tutte cifre che comunque non creano grossi disagi in virtù di alcune pause asciutte
Vento il primo che invoca il putridume atlantico sei tu ,e poi basta nel 2017 non pioveva mai e tutti a dire cambiamenti climatici e fare inutile allarmismo per via della siccità ,ora piove sempre ed è una tragedia,e che cavolo ,nella storia climatica italiana si sono sempre alternati periodo molto piovosi a periodi piuttosto secchi fa parte del nostro clima,l'unica cosa che è cambiata soppratutto negli ultimi 2 decenni ma anche un pò prima è stato che si è innalzato la temperatura media annua rispetto ai decenni precedenti.Bsta con sta disinformazione alla Studio Aperto ,vi prego.
veramente invoco l atlantico solo da maggio a settembre. Nei restanti mesi potrebbe pure sparire..


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25173
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 6:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Roma...con i primi fiocchi a fine run... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing



Shocked


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21453
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 6:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Buondì 😉 GFS conferma la II decade più tranquilla grazie ad un rinforzo Anticiclonico che seppur manterrà le temperature in quota sopra media al suolo specie zone di pianura e zone favorevoli ad inversione potrebbe anche portare termiche più “fresche” specie tra notte e mattino.





Interessanti conferme anche per la III decade mensile. Viene visto l’H incline ad elevarsi verso i settori Settentrionali con possibile blocco e aria Artica verso i lidi Centrali Europei. In vista un primo episodio freddo?





Top
Profilo Invia messaggio privato
Goodman



Registrato: 08/10/18 11:41
Messaggi: 13
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 7:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Confermo che qua a Genova è in atto una pioggia intensa e continua da stanotte. Vediamo come prosegue.

Fabri93 ha scritto:
Una configurazione che merita attenzione 9 e 10 Novembre (Liguria)

L'avvicinamento da ovest di una saccatura nord-atlantica che dalla penisola iberica muoverà lentamente verso la Tunisia evolvendosi poi in cut-off richiamerà sull'Italia calde correnti di Ostro e Scirocco, venti miti che si attiveranno lungo buona parte delle coste italiane centrali e settentrionali, sul mare principalmente.
Quest'ultimi si dovrebbero congiungere e scontrare con quelli in caduta dalla Liguria occidentale più freschi di richiamo al minimo pressorio che si dovrebbe portare prima sulle Baleari e poi muovere verso il nord-Africa.
Grazie anche all'azione di '' deviamento '' della Corsica si potrebbero formare proprio in Liguria centrale sul mar Ligure delle '' pericolose '' convergenze dei venti che potrebbero a loro volta innescare temporali autorigeranti forgiati a '' V '' quasi semistazionari.
Come ben sappiamo questo tipo di temporali ha la brutta fama di dar luogo a precipitazioni molto violente in un lag temporale ristretto e generalmente possono risultare il più delle volte alluvionali.
Non voglio ricordare tragici eventi passati però il 4 Novembre 2011 ne fu un esempio lampante.
Ciò che è previsto attualmente non sembra poi così dissimile.
La convergenza delle correnti sembra partire dalle prime ore di Venerdì 9 per durare fino a gran parte della giornata di Sabato, fino al tardo pomeriggio.





E' proprio in questo lasso temporale il rischio maggiore.
Un eventuale temporale che si formasse in queste '' convergenze '' verrebbe continuamente alimentato per i discorso fatto durando varie ore e scaricando notevoli quantità di pioggia in una zona relativamente ristretta che attualmente sono identificali come Genova e Savona, qui ci sarà da prestare la massima attenzione.



Concludo per dare manforte alla piccola analisi una sommatoria delle visioni di vari modelli wrf per quanto riguarda le precipitazioni attese nei due giorni presi in esame:



Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 69, 70, 71 ... 257, 258, 259  Successivo
Pagina 70 di 259

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it