Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Situazione innevamento sulle Alpi
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Situazione innevamento sulle Alpi
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 149, 150, 151  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
turbo_dif
Forumista senior


Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 5072
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Wed Nov 07, 2018 4:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
mi pare di capire che dalle alpi di nordovest fino più o meno alla marmolada la situazione è più che buona. poi va decisamente peggiorando.
Ovviamente parlo della neve caduta sui vari ghiacciai dai 2500 in su


PRONTO???

Fino alla Marmolada?
La situazione dopo 700mm di pioggia caduti la reputi buona a 2500m di quota ad esempio sulle Alpi Lombarde? (e lo scioglimento non si placherà anche nei prossimi giorni fino a quelle quote lasciando ben poco).
Mi sembrano molto più ad ovest della Marmolada...
Se dopo simili precipitazioni al 10 novembre reputiamo buoni i 20-30-40 cm su alcuni settori "fortunati" a 2500m (non ancora consolidati fra l'altro) è inutile che stiamo a prenderci in giro...

Se i 40-50 cm di Solda a 2600m di quota (che chiaramente prendete come esempio....posto stupendo fra le altre cose) a quella quota vi sembrano tanti in una situazione "più che buona" alzo le mani...(immaginiamoci le altre zone a quelle quote come sono messe)
Vi ricordo comunque che SOLDA la conosco "abbastanza" bene, posta a 1950m ha una sola apertura verso la ValVenosta nell'anfratto verso TRAFOI...
E' circondata quasi per intero da cime superiori ai 3200m...dall'Angelo Grande, all'Ortles (quasi 4000m) passando per lo Zebru, il Gran Zebru, il Cevedale per citarne qualcuna...
Il "POLO DEL FREDDO" del parco nazionale dello Stelvio ove non tantissimi decenni fà arrivavano alcune lingue glaciali in paese dalle vette principali (gli allungamenti del grande bacino Glaciale dei Forni)

In ogni caso discussione chiusa, ho TOPPATO clamorosamente... l'innevamento è più che buono anche in Lombardia, la mia stima sugli accumuli residui a 2500m al 10 novembre è stata completamente errata (avevo previsto "poco" sulle alpi Centrali e "Nulla" su quelle orientali)
Saluti Wink


a parte che la mia era una domanda.. ma perchè devi esse così permaloso? eh mamma mia manco t'avessi offeso qualche parente.. su su sorridi.. Ho detto la marmolada perchè ho visto la foto postata qui e mi pareva ce ne fosse abbastanza. A solda che riporto (a parte il cevedale e il gran zebru, le vette da te nominate le ho scalate tutte.. nota di colore) spesso mi pare ce ne sia più di mezzo metro sopra i 2500. Secondo me il metro l'ha toccato tranquillamente ma magari sbaglio eh, però tu rilassati porca miseria.. nun se po' parlà dentro a sta casa e che è! Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
Forumista senior


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 5473
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Wed Nov 07, 2018 5:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
mi pare di capire che dalle alpi di nordovest fino più o meno alla marmolada la situazione è più che buona. poi va decisamente peggiorando.
Ovviamente parlo della neve caduta sui vari ghiacciai dai 2500 in su


PRONTO???

Fino alla Marmolada?
La situazione dopo 700mm di pioggia caduti la reputi buona a 2500m di quota ad esempio sulle Alpi Lombarde? (e lo scioglimento non si placherà anche nei prossimi giorni fino a quelle quote lasciando ben poco).
Mi sembrano molto più ad ovest della Marmolada...
Se dopo simili precipitazioni al 10 novembre reputiamo buoni i 20-30-40 cm su alcuni settori "fortunati" a 2500m (non ancora consolidati fra l'altro) è inutile che stiamo a prenderci in giro...

Se i 40-50 cm di Solda a 2600m di quota (che chiaramente prendete come esempio....posto stupendo fra le altre cose) a quella quota vi sembrano tanti in una situazione "più che buona" alzo le mani...(immaginiamoci le altre zone a quelle quote come sono messe)
Vi ricordo comunque che SOLDA la conosco "abbastanza" bene, posta a 1950m ha una sola apertura verso la ValVenosta nell'anfratto verso TRAFOI...
E' circondata quasi per intero da cime superiori ai 3200m...dall'Angelo Grande, all'Ortles (quasi 4000m) passando per lo Zebru, il Gran Zebru, il Cevedale per citarne qualcuna...
Il "POLO DEL FREDDO" del parco nazionale dello Stelvio ove non tantissimi decenni fà arrivavano alcune lingue glaciali in paese dalle vette principali (gli allungamenti del grande bacino Glaciale dei Forni)

In ogni caso discussione chiusa, ho TOPPATO clamorosamente... l'innevamento è più che buono anche in Lombardia, la mia stima sugli accumuli residui a 2500m al 10 novembre è stata completamente errata (avevo previsto "poco" sulle alpi Centrali e "Nulla" su quelle orientali)
Saluti Wink


a parte che la mia era una domanda.. ma perchè devi esse così permaloso? eh mamma mia manco t'avessi offeso qualche parente.. su su sorridi.. Ho detto la marmolada perchè ho visto la foto postata qui e mi pareva ce ne fosse abbastanza. A solda che riporto (a parte il cevedale e il gran zebru, le vette da te nominate le ho scalate tutte.. nota di colore) spesso mi pare ce ne sia più di mezzo metro sopra i 2500. Secondo me il metro l'ha toccato tranquillamente ma magari sbaglio eh, però tu rilassati porca miseria.. nun se po' parlà dentro a sta casa e che è! Laughing


Assolutamente nessun problema... Very Happy
Solo che non mi sembrava una domanda, non ho visto alcun punto interrogativo...(?) Rolling Eyes
In ogni caso potevo citare Cima Vertana, Cima Pozzo, Cima Solda, Punte Beltovo...c'è da divertirsi, una zona sempre fantastica nonostante sia mutata molto negli ultimi anni causa la grossa perdita glaciale. Me ne innamorai trent'anni fà quando in val Venosta feci un anno il servizio di leva ed ero giovane alpinista desideroso di scoprire....
Zone che frequento ancora spesso con la famiglia, nonostante questo faccio ancora un pò di fatica con la lingua visto che l'Italiano parlato non è molto di casa.... Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
turbo_dif
Forumista senior


Registrato: 09/07/12 09:11
Messaggi: 5072
Residenza: roma - settecamini

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 8:46 am    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
mi pare di capire che dalle alpi di nordovest fino più o meno alla marmolada la situazione è più che buona. poi va decisamente peggiorando.
Ovviamente parlo della neve caduta sui vari ghiacciai dai 2500 in su


PRONTO???

Fino alla Marmolada?
La situazione dopo 700mm di pioggia caduti la reputi buona a 2500m di quota ad esempio sulle Alpi Lombarde? (e lo scioglimento non si placherà anche nei prossimi giorni fino a quelle quote lasciando ben poco).
Mi sembrano molto più ad ovest della Marmolada...
Se dopo simili precipitazioni al 10 novembre reputiamo buoni i 20-30-40 cm su alcuni settori "fortunati" a 2500m (non ancora consolidati fra l'altro) è inutile che stiamo a prenderci in giro...

Se i 40-50 cm di Solda a 2600m di quota (che chiaramente prendete come esempio....posto stupendo fra le altre cose) a quella quota vi sembrano tanti in una situazione "più che buona" alzo le mani...(immaginiamoci le altre zone a quelle quote come sono messe)
Vi ricordo comunque che SOLDA la conosco "abbastanza" bene, posta a 1950m ha una sola apertura verso la ValVenosta nell'anfratto verso TRAFOI...
E' circondata quasi per intero da cime superiori ai 3200m...dall'Angelo Grande, all'Ortles (quasi 4000m) passando per lo Zebru, il Gran Zebru, il Cevedale per citarne qualcuna...
Il "POLO DEL FREDDO" del parco nazionale dello Stelvio ove non tantissimi decenni fà arrivavano alcune lingue glaciali in paese dalle vette principali (gli allungamenti del grande bacino Glaciale dei Forni)

In ogni caso discussione chiusa, ho TOPPATO clamorosamente... l'innevamento è più che buono anche in Lombardia, la mia stima sugli accumuli residui a 2500m al 10 novembre è stata completamente errata (avevo previsto "poco" sulle alpi Centrali e "Nulla" su quelle orientali)
Saluti Wink


a parte che la mia era una domanda.. ma perchè devi esse così permaloso? eh mamma mia manco t'avessi offeso qualche parente.. su su sorridi.. Ho detto la marmolada perchè ho visto la foto postata qui e mi pareva ce ne fosse abbastanza. A solda che riporto (a parte il cevedale e il gran zebru, le vette da te nominate le ho scalate tutte.. nota di colore) spesso mi pare ce ne sia più di mezzo metro sopra i 2500. Secondo me il metro l'ha toccato tranquillamente ma magari sbaglio eh, però tu rilassati porca miseria.. nun se po' parlà dentro a sta casa e che è! Laughing


Assolutamente nessun problema... Very Happy
Solo che non mi sembrava una domanda, non ho visto alcun punto interrogativo...(?) Rolling Eyes
In ogni caso potevo citare Cima Vertana, Cima Pozzo, Cima Solda, Punte Beltovo...c'è da divertirsi, una zona sempre fantastica nonostante sia mutata molto negli ultimi anni causa la grossa perdita glaciale. Me ne innamorai trent'anni fà quando in val Venosta feci un anno il servizio di leva ed ero giovane alpinista desideroso di scoprire....
Zone che frequento ancora spesso con la famiglia, nonostante questo faccio ancora un pò di fatica con la lingua visto che l'Italiano parlato non è molto di casa.... Laughing


cima solda fatta, la vertana mi manca Laughing
io sono 6 estati di fila che ci vado.. cambierò zona quando le avrò conquistate tutte.. un paio d'anni credo.
Come in tutto l'alto adige (o quasi tutto, cammach non la prenda a male) dialogare non è proprio facilissimo però mamma mia che posti... ci andrei a vivere oggi stesso


Top
Profilo Invia messaggio privato
manu73
Forumista senior


Registrato: 29/11/12 14:46
Messaggi: 5473
Residenza: orobie val brembana

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 10:55 am    Oggetto: Rispondi citando

turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
mi pare di capire che dalle alpi di nordovest fino più o meno alla marmolada la situazione è più che buona. poi va decisamente peggiorando.
Ovviamente parlo della neve caduta sui vari ghiacciai dai 2500 in su


PRONTO???

Fino alla Marmolada?
La situazione dopo 700mm di pioggia caduti la reputi buona a 2500m di quota ad esempio sulle Alpi Lombarde? (e lo scioglimento non si placherà anche nei prossimi giorni fino a quelle quote lasciando ben poco).
Mi sembrano molto più ad ovest della Marmolada...
Se dopo simili precipitazioni al 10 novembre reputiamo buoni i 20-30-40 cm su alcuni settori "fortunati" a 2500m (non ancora consolidati fra l'altro) è inutile che stiamo a prenderci in giro...

Se i 40-50 cm di Solda a 2600m di quota (che chiaramente prendete come esempio....posto stupendo fra le altre cose) a quella quota vi sembrano tanti in una situazione "più che buona" alzo le mani...(immaginiamoci le altre zone a quelle quote come sono messe)
Vi ricordo comunque che SOLDA la conosco "abbastanza" bene, posta a 1950m ha una sola apertura verso la ValVenosta nell'anfratto verso TRAFOI...
E' circondata quasi per intero da cime superiori ai 3200m...dall'Angelo Grande, all'Ortles (quasi 4000m) passando per lo Zebru, il Gran Zebru, il Cevedale per citarne qualcuna...
Il "POLO DEL FREDDO" del parco nazionale dello Stelvio ove non tantissimi decenni fà arrivavano alcune lingue glaciali in paese dalle vette principali (gli allungamenti del grande bacino Glaciale dei Forni)

In ogni caso discussione chiusa, ho TOPPATO clamorosamente... l'innevamento è più che buono anche in Lombardia, la mia stima sugli accumuli residui a 2500m al 10 novembre è stata completamente errata (avevo previsto "poco" sulle alpi Centrali e "Nulla" su quelle orientali)
Saluti Wink


a parte che la mia era una domanda.. ma perchè devi esse così permaloso? eh mamma mia manco t'avessi offeso qualche parente.. su su sorridi.. Ho detto la marmolada perchè ho visto la foto postata qui e mi pareva ce ne fosse abbastanza. A solda che riporto (a parte il cevedale e il gran zebru, le vette da te nominate le ho scalate tutte.. nota di colore) spesso mi pare ce ne sia più di mezzo metro sopra i 2500. Secondo me il metro l'ha toccato tranquillamente ma magari sbaglio eh, però tu rilassati porca miseria.. nun se po' parlà dentro a sta casa e che è! Laughing


Assolutamente nessun problema... Very Happy
Solo che non mi sembrava una domanda, non ho visto alcun punto interrogativo...(?) Rolling Eyes
In ogni caso potevo citare Cima Vertana, Cima Pozzo, Cima Solda, Punte Beltovo...c'è da divertirsi, una zona sempre fantastica nonostante sia mutata molto negli ultimi anni causa la grossa perdita glaciale. Me ne innamorai trent'anni fà quando in val Venosta feci un anno il servizio di leva ed ero giovane alpinista desideroso di scoprire....
Zone che frequento ancora spesso con la famiglia, nonostante questo faccio ancora un pò di fatica con la lingua visto che l'Italiano parlato non è molto di casa.... Laughing


cima solda fatta, la vertana mi manca Laughing
io sono 6 estati di fila che ci vado.. cambierò zona quando le avrò conquistate tutte.. un paio d'anni credo.
Come in tutto l'alto adige (o quasi tutto, cammach non la prenda a male) dialogare non è proprio facilissimo però mamma mia che posti... ci andrei a vivere oggi stesso


Very Happy

I posti non si discutono, ma l'Italia ha molti posti splendidi, chi per un motivo chi per altro...Frequento abbastanza regolarmente le zone dell'Alto Adige da trent'anni in modo indifferente d'estate, d'inverno, o durante gli altri periodi dell'anno (un pò come altri settori delle Alpi Valdostane, dell'alto Piemonte e chiaramente dell'Alta Lombardia e dintorni) ,ritengo che l'alta Val Venosta (come alcune altre valli sommitali del Tirolo) sia però il posto in cui si fatica veramente molto ad usare l'Italiano. Ad esempio altre vallate come l'alta val Pusteria si sono "ammorbidite" molto nel linguaggio negli ultimi anni, complice anche un turismo più di massa per molti motivi (mi ricordo che nell'agosto del 1992 parcheggiai la macchina fuori della chiesetta in riva al lago di Braies nel deserto più assoluto, se transiti adesso in quella zona del lago nello stesso periodo sembra di essere in un altro mondo fra divieti, parcheggi a pagamento, bus navette, file di gente interminabile come in Viale Ceccarini di Riccione ...)
Fine OT Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
flintskullbraker



Registrato: 30/01/12 22:25
Messaggi: 897
Residenza: bologna

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 11:48 am    Oggetto: Rispondi citando

manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
manu73 ha scritto:
turbo_dif ha scritto:
mi pare di capire che dalle alpi di nordovest fino più o meno alla marmolada la situazione è più che buona. poi va decisamente peggiorando.
Ovviamente parlo della neve caduta sui vari ghiacciai dai 2500 in su


PRONTO???

Fino alla Marmolada?
La situazione dopo 700mm di pioggia caduti la reputi buona a 2500m di quota ad esempio sulle Alpi Lombarde? (e lo scioglimento non si placherà anche nei prossimi giorni fino a quelle quote lasciando ben poco).
Mi sembrano molto più ad ovest della Marmolada...
Se dopo simili precipitazioni al 10 novembre reputiamo buoni i 20-30-40 cm su alcuni settori "fortunati" a 2500m (non ancora consolidati fra l'altro) è inutile che stiamo a prenderci in giro...

Se i 40-50 cm di Solda a 2600m di quota (che chiaramente prendete come esempio....posto stupendo fra le altre cose) a quella quota vi sembrano tanti in una situazione "più che buona" alzo le mani...(immaginiamoci le altre zone a quelle quote come sono messe)
Vi ricordo comunque che SOLDA la conosco "abbastanza" bene, posta a 1950m ha una sola apertura verso la ValVenosta nell'anfratto verso TRAFOI...
E' circondata quasi per intero da cime superiori ai 3200m...dall'Angelo Grande, all'Ortles (quasi 4000m) passando per lo Zebru, il Gran Zebru, il Cevedale per citarne qualcuna...
Il "POLO DEL FREDDO" del parco nazionale dello Stelvio ove non tantissimi decenni fà arrivavano alcune lingue glaciali in paese dalle vette principali (gli allungamenti del grande bacino Glaciale dei Forni)

In ogni caso discussione chiusa, ho TOPPATO clamorosamente... l'innevamento è più che buono anche in Lombardia, la mia stima sugli accumuli residui a 2500m al 10 novembre è stata completamente errata (avevo previsto "poco" sulle alpi Centrali e "Nulla" su quelle orientali)
Saluti Wink


a parte che la mia era una domanda.. ma perchè devi esse così permaloso? eh mamma mia manco t'avessi offeso qualche parente.. su su sorridi.. Ho detto la marmolada perchè ho visto la foto postata qui e mi pareva ce ne fosse abbastanza. A solda che riporto (a parte il cevedale e il gran zebru, le vette da te nominate le ho scalate tutte.. nota di colore) spesso mi pare ce ne sia più di mezzo metro sopra i 2500. Secondo me il metro l'ha toccato tranquillamente ma magari sbaglio eh, però tu rilassati porca miseria.. nun se po' parlà dentro a sta casa e che è! Laughing


Assolutamente nessun problema... Very Happy
Solo che non mi sembrava una domanda, non ho visto alcun punto interrogativo...(?) Rolling Eyes
In ogni caso potevo citare Cima Vertana, Cima Pozzo, Cima Solda, Punte Beltovo...c'è da divertirsi, una zona sempre fantastica nonostante sia mutata molto negli ultimi anni causa la grossa perdita glaciale. Me ne innamorai trent'anni fà quando in val Venosta feci un anno il servizio di leva ed ero giovane alpinista desideroso di scoprire....
Zone che frequento ancora spesso con la famiglia, nonostante questo faccio ancora un pò di fatica con la lingua visto che l'Italiano parlato non è molto di casa.... Laughing


cima solda fatta, la vertana mi manca Laughing
io sono 6 estati di fila che ci vado.. cambierò zona quando le avrò conquistate tutte.. un paio d'anni credo.
Come in tutto l'alto adige (o quasi tutto, cammach non la prenda a male) dialogare non è proprio facilissimo però mamma mia che posti... ci andrei a vivere oggi stesso


Very Happy

I posti non si discutono, ma l'Italia ha molti posti splendidi, chi per un motivo chi per altro...Frequento abbastanza regolarmente le zone dell'Alto Adige da trent'anni in modo indifferente d'estate, d'inverno, o durante gli altri periodi dell'anno (un pò come altri settori delle Alpi Valdostane, dell'alto Piemonte e chiaramente dell'Alta Lombardia e dintorni) ,ritengo che l'alta Val Venosta (come alcune altre valli sommitali del Tirolo) sia però il posto in cui si fatica veramente molto ad usare l'Italiano. Ad esempio altre vallate come l'alta val Pusteria si sono "ammorbidite" molto nel linguaggio negli ultimi anni, complice anche un turismo più di massa per molti motivi (mi ricordo che nell'agosto del 1992 parcheggiai la macchina fuori della chiesetta in riva al lago di Braies nel deserto più assoluto, se transiti adesso in quella zona del lago nello stesso periodo sembra di essere in un altro mondo fra divieti, parcheggi a pagamento, bus navette, file di gente interminabile come in Viale Ceccarini di Riccione ...)
Fine OT Wink

Confermo ho comprato casa a Dobbiaco nel 2008 ,si sono molto ammorbiditi io adesso se vado al lago di Braies ci vado a piedi mollo la macchina nel paese sotto e ci arrivo tramite sentiero nel bosco Cosi la magia rimane la stessa e non vedi lo scempio del mega parcheggio.A Settembre il ghiacciaio del Cristallo era completamente annientato ,al momento la strada tra carbonin e il lago di Misurina è chiusa è venuto giù di tutto dal Cristallino e dal Piz Popena.
Volevo andare su il 1 novembre ho lasciato perdere, andrò su per 8 Dicembre a fare delle passeggiate visto l andazzo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter94



Registrato: 11/01/14 13:04
Messaggi: 2401
Residenza: Cesiomaggiore (BL) [430m]

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 6:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao.
La situazione innevamento non è buona su Dolomiti.
A fatica ci sono 5 cm di neve a 2500 m su Dolomiti meridionali.
Eppure veniamo da 10 giorni di precipitazioni molto abbondanti.
Una fase perturbata tipica di fine ottobre/inizio novembre avrebbe portato almeno 70-80 cm a 1700 m, 1-1,5 m a 2000 m e 3 m a 2500 m.

Invece siamo alle solite.
Addirittura in Valbelluna si scende con fatica sotto i 10°C.
Fra 22 giorni è dicembre, e a quel punto "non si faranno sconti".[/i]


Top
Profilo Invia messaggio privato
lities
Forumista senior


Registrato: 05/02/13 19:12
Messaggi: 5024
Residenza: cantoira (to) 800 m. slm

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 7:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nella mia zona (Alpi occidentali-Graie) la neve è presente dai 1.800 metri, 1 metro a 2.200, 2 metri a 2.500.


Top
Profilo Invia messaggio privato
berty45



Registrato: 13/12/09 06:48
Messaggi: 206
Residenza: giaveno (to)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 7:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

e caduta tanta aqua troppa ora e possibile che andremo verso la siccita e la neve e molto alta.al sestriere domani dovrebbe nevicare bagnato e siamo a 2000 mt.pazzesco


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti



Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 1157
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 9:40 pm    Oggetto: Rispondi citando


Questo si che è strano, solo 3 su 9 webcam funzionano, sette se escludiamo le due webcam "arrivederci alla prossima estate"


Top
Profilo Invia messaggio privato
ghito



Registrato: 27/12/12 17:02
Messaggi: 465
Residenza: balme

MessaggioInviato: Thu Nov 08, 2018 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

berty45 ha scritto:
e caduta tanta aqua troppa ora e possibile che andremo verso la siccita e la neve e molto alta.al sestriere domani dovrebbe nevicare bagnato e siamo a 2000 mt.pazzesco


Berty45 se parliamo del nord est può essere, ma per noi torinesi mi sembra che lamentarsi della quota neve alta sia fuoriluogo. La quota neve in questi 10 giorni è variata dai 1200 metri ai 2000 metri, nelle valli di Lanzo al pian della Mussa sabato 3 novembre c'era un metro di neve e siamo a 1800 metri, a 2500 metri abbiamo 230 cm., da me a Balme a 1500 metri sono caduti 20 centimetri, ma cosa pretendi che alla data odierna a 1500 metri cadano metrate di neve ??? Non esageriamo per favore, la neve è caduta alle quote che normalmente deve cadere nei primi 10 giorni di novembre, discorso diverso sarebbe se fossimo al 8 dicembre o come nel 1994 quando lo 0 termico era a 3500 metri, tanto che ci fù un'alluvione disastrosa, che se non è avvenuta adesso è grazie appunto alla quota neve bassa ed ai lavori di manutenzione fatti in questi anni e che si devono continuare ad effettuare. Ricordiamoci che siamo sulle Alpi occidentali a 200 km dal mar Mediterraneo ed a 500 km. dall'oceano Atlantico che proprio freddi non sono, non siamo nelle steppe siberiane o negli Urali dove in questo periodo ci si può aspettare ben altro clima rispetto al nostro.


Top
Profilo Invia messaggio privato
flintskullbraker



Registrato: 30/01/12 22:25
Messaggi: 897
Residenza: bologna

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 8:39 am    Oggetto: Rispondi citando

ghito ha scritto:
berty45 ha scritto:
e caduta tanta aqua troppa ora e possibile che andremo verso la siccita e la neve e molto alta.al sestriere domani dovrebbe nevicare bagnato e siamo a 2000 mt.pazzesco


Berty45 se parliamo del nord est può essere, ma per noi torinesi mi sembra che lamentarsi della quota neve alta sia fuoriluogo. La quota neve in questi 10 giorni è variata dai 1200 metri ai 2000 metri, nelle valli di Lanzo al pian della Mussa sabato 3 novembre c'era un metro di neve e siamo a 1800 metri, a 2500 metri abbiamo 230 cm., da me a Balme a 1500 metri sono caduti 20 centimetri, ma cosa pretendi che alla data odierna a 1500 metri cadano metrate di neve ??? Non esageriamo per favore, la neve è caduta alle quote che normalmente deve cadere nei primi 10 giorni di novembre, discorso diverso sarebbe se fossimo al 8 dicembre o come nel 1994 quando lo 0 termico era a 3500 metri, tanto che ci fù un'alluvione disastrosa, che se non è avvenuta adesso è grazie appunto alla quota neve bassa ed ai lavori di manutenzione fatti in questi anni e che si devono continuare ad effettuare. Ricordiamoci che siamo sulle Alpi occidentali a 200 km dal mar Mediterraneo ed a 500 km. dall'oceano Atlantico che proprio freddi non sono, non siamo nelle steppe siberiane o negli Urali dove in questo periodo ci si può aspettare ben altro clima rispetto al nostro.


Che poi la.neve sotto.i 2000 metri ai primi di Novembre non è mai durata escluso l.anno scorso che è stata un eccezione.Sentire parlare di siccità dopo un periodo alluvionale non si può leggere parliamo di un periodo asciutto provvidenziale che permetterà alle zone colpite di riprendersi prima dell arrivo dell inverno.


Top
Profilo Invia messaggio privato
GiulianoPhoto
Forumista senior


Registrato: 29/04/09 19:10
Messaggi: 5153
Residenza: Reano[450m][TO]

MessaggioInviato: Fri Nov 09, 2018 9:06 am    Oggetto: Rispondi citando

ghito ha scritto:
berty45 ha scritto:
e caduta tanta aqua troppa ora e possibile che andremo verso la siccita e la neve e molto alta.al sestriere domani dovrebbe nevicare bagnato e siamo a 2000 mt.pazzesco


Berty45 se parliamo del nord est può essere, ma per noi torinesi mi sembra che lamentarsi della quota neve alta sia fuoriluogo. La quota neve in questi 10 giorni è variata dai 1200 metri ai 2000 metri, nelle valli di Lanzo al pian della Mussa sabato 3 novembre c'era un metro di neve e siamo a 1800 metri, a 2500 metri abbiamo 230 cm., da me a Balme a 1500 metri sono caduti 20 centimetri, ma cosa pretendi che alla data odierna a 1500 metri cadano metrate di neve ??? Non esageriamo per favore, la neve è caduta alle quote che normalmente deve cadere nei primi 10 giorni di novembre, discorso diverso sarebbe se fossimo al 8 dicembre o come nel 1994 quando lo 0 termico era a 3500 metri, tanto che ci fù un'alluvione disastrosa, che se non è avvenuta adesso è grazie appunto alla quota neve bassa ed ai lavori di manutenzione fatti in questi anni e che si devono continuare ad effettuare. Ricordiamoci che siamo sulle Alpi occidentali a 200 km dal mar Mediterraneo ed a 500 km. dall'oceano Atlantico che proprio freddi non sono, non siamo nelle steppe siberiane o negli Urali dove in questo periodo ci si può aspettare ben altro clima rispetto al nostro.


Concordo in pieno con Ghito.

La situazione è grossomodo nella norma con addirittura più neve in quota. Tuttavia senza GW con le temperature di 30/40 anni fa le nevicate sarebbero scese di quota maggiormente senza ombra di dubbio.

Le medie climatiche per le alpi occidentali a 2000m nel periodo 1980-2010 per la prima decade di novembre sono di -2 +3 rispettivamente per le minime e le massime con uno zero termico medio a 2100/2200m che scende verso i 1600/1700m a fine mese. Ovviamente nella libera atmosfera, non tiene in considerazione alcune valli con determinati microclimi ma non cambia di molto la sostanza.

Lo zero termico medio mesile complessivo per novembre è 1900m nel trentennio 1980/2010

(in base al libro di Mercalli)


Top
Profilo Invia messaggio privato
giulys
Forumista senior


Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 7288
Residenza: Borgaro T.se 232 mt

MessaggioInviato: Tue Nov 13, 2018 4:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oggi finalmente la webcam del Ciardoney si è ripulita dalla neve che copriva l'obiettivo e la vista è molto bella, circa 240 cm di neve al suolo.



http://www.****/moncalieri/ciardoney/img/asta_nivometrica.jpg


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti



Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 1157
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Wed Nov 14, 2018 8:03 am    Oggetto: Rispondi citando


Ce né ancora di neve dai 2600 m


Top
Profilo Invia messaggio privato
Viva le dolomiti



Registrato: 27/08/18 20:12
Messaggi: 1157
Residenza: Roveleto di Cadeo (PC)

MessaggioInviato: Wed Nov 14, 2018 8:09 am    Oggetto: Rispondi citando


Sembra che ce ne sia molta anche sul ghiacciaio Persena


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 149, 150, 151  Successivo
Pagina 150 di 151

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it