Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Meteo e modelli...oggettivamente! (x esperti)
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Meteo e modelli...oggettivamente! (x esperti)
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 473, 474, 475  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Mon Jul 23, 2018 9:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:

Di nuovo El Nino! Va Male! Confused

Serve qualcosa che raffredda il pianeta Terra e non che lo riscalda, questo AGW si nutre da solo: dapprima ha alterato la ciclicità degli indici (ENSO, QBO, SST oceaniche) e adesso grazie a questi si nutre e si autorigenera!

Se arriva El Nino avremo un nuovo aumento della temperatura media globale che già è alta, anzi altissima!

Gli effetti di El Nino Very Strong del 2015-2016 non li abbiamo ancora smaltiti, ci vorrebbero almeno altri due anni preferibilmente con ENSO- per dichiarare finiti gli effetti di El Nino Very Strong! Confused

Qualcosa mi dice che andremo male climaticamente parlando!


Da fine 2016 i valori Enso sono andati calando sino a toccare valori Nina attorno la fine dell'anno. Successivamente come dimostrano i valori ONI anche tra 2017-2018 evento Nina conclamata:



In questo senso abbiamo avuto un calo dei valori AMO

https://www.esrl.noaa.gov/psd/data/correlation/amon.us.data

Così come un calo dei valori EA:

2017 9 1.58
2017 10 0.62
2017 11 0.12
2017 12 -0.50
2018 1 0.55
2018 2 -1.38
2018 3 -0.62
2018 4 1.13
2018 5 -0.07
2018 6 -0.54

A livello Globale si resta comunque arroccati tra i primi posti della classifica tra i più caldi di sempre. Per la precisione, attualmente al 4° posto:

"Land and Ocean +0.77°C 4ᵗʰ Warmest"

Salvo fluttuazioni di valore e su scala locale a livello geografico il GW galoppa. Prossimi mesi la tendenza sembra confermare con buona percentuale di probabilità un nuovo evento di El Nino. Vedremo la localizzazione e il grado max di anomalia.

Nel frattempo i nuovi dati indicano per Agosto valori IOD Neutro/Positivi. Questo potrà ripercuotersi sull'andamento del Monsone Africano e di conseguenza sul WAM:



Piogge settore Africano ultimi 7 giorni. Confermato l'aumento pluvio nei settori Estremi Occidentali. Piogge che si sono portate sino nel Sud Algerino:



Top
Profilo Invia messaggio privato
BrixiaFidelis



Registrato: 20/07/15 15:33
Messaggi: 2328
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Tue Jul 24, 2018 11:05 am    Oggetto: Rispondi citando

ringrazio per gli aggiornamenti, qualcuno un pò miope forse non se ne è accorto, lasciamolo a fare sarcasmo altrove


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Tue Jul 24, 2018 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Aggiornamento ITF che vede un allineamento in II decade Luglio attorno la media di riferimento. Monsone che quindi risulta ben attivo pur mostrando un calo specie in sede Occidentale:



Tuttavia le ultime rielaborazioni vedono un aumento pluvio proprio nei settori Occidentali estremi:



Come tra l'altro ci era stato indicato in fase di Forecast Modellistico:



Vista situazione attuale dal Sat:

https://it.sat24.com/it/af/visual

Meglio qualcuno non guardi fin dove si è spinta la linea di convezione in area ITF W:



Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Thu Aug 02, 2018 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Come nelle attese, ITF che in III decade Luglio stacca un nuovo netto rialzo verso Nord:





Importante il valore registrato nell'area East:



Top
Profilo Invia messaggio privato
Rio
Forumista senior


Registrato: 07/12/12 10:08
Messaggi: 7906
Residenza: Molfetta (BA) mt 15 s.l.m

MessaggioInviato: Thu Aug 02, 2018 10:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Per una maggior veridicità di amalgama temporare sugli effetti, ecco l'andamento metereologico sul territorio Africano, sino al 5 Agosto, alle 24 circa.

Potrebbe esserti utile ^_^

Pioggia




Direzione Venti




Fulmini




Temperatura



Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Thu Aug 02, 2018 10:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Un buonissimo documento da leggere:

https://www.arpae.it/cms3/documenti/_cerca_doc/piacenza/geofluid2014/1GeoFluid2014_Cacciamani.pdf


Top
Profilo Invia messaggio privato
Lupo Silano



Registrato: 14/01/16 18:37
Messaggi: 4465
Residenza: cosenza, 250 mt

MessaggioInviato: Thu Aug 02, 2018 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

si un buon articolo.
siamo in trincea.
monitoriamo, la paura mia è conosciuta da alcuni sul forum...


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Fri Aug 03, 2018 2:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lupo Silano ha scritto:
si un buon articolo.
siamo in trincea.
monitoriamo, la paura mia è conosciuta da alcuni sul forum...


Ciao Lupo Wink Di che paura si tratta? Rischio desertificazione?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Lupo Silano



Registrato: 14/01/16 18:37
Messaggi: 4465
Residenza: cosenza, 250 mt

MessaggioInviato: Fri Aug 03, 2018 6:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca90 ha scritto:
Lupo Silano ha scritto:
si un buon articolo.
siamo in trincea.
monitoriamo, la paura mia è conosciuta da alcuni sul forum...


Ciao Lupo Wink Di che paura si tratta? Rischio desertificazione?


già...
a volte penso che basti poco...
dalle mie parti i segnali sono ben presenti anche se in realtà ancora piove.
mi riferisco ai fiumi ed alle falde acquifere ormai ridotti a meno della metà rispetto a 20-30 anni fa.
poca neve duratura d'inverno a quote medie.
bastano 2 o 3 anni di fila come il 2017 e potrebbe scattare un'ulteriore molla.
monitoriamo.
ma io penso che siamo in trincea.

ciao amico!


Top
Profilo Invia messaggio privato
Tein80



Registrato: 31/05/14 20:53
Messaggi: 769
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Fri Aug 03, 2018 7:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca90 ha scritto:
Un buonissimo documento da leggere:

https://www.arpae.it/cms3/documenti/_cerca_doc/piacenza/geofluid2014/1GeoFluid2014_Cacciamani.pdf


Di sicuro molto interessante; c'è un dato però che mi lascia perplesso, ovvero quello delle precipitazioni, che nel documento si indicano essere in calo e concentrate in lassi di tempo inferiore. Sulla presenza di forti piogge concentrate più che in passato mi sento di confermare, sul calo delle precipitazioni complessive però a Padova, ad esempio, la media della stazione Arpav dell'Orto Botanico 1951 - 2000 è di 820mm, mentre la 2000 - 2016 è perfino di 986mm (la 2000 - 2017 visto l'anno scorso l'avrà abbassata un po', ma poco cambia), quindi un 20% superiore a quella precedente.


Top
Profilo Invia messaggio privato
alx87
Forumista senior


Registrato: 01/07/10 10:07
Messaggi: 5753
Residenza: Terrazzano di Rho (MI)

MessaggioInviato: Fri Aug 03, 2018 7:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche qui nella mia zona in realtà negli ultimi 10 anni, eccetto il 2011 e il 2017, la piovosità è stata superiore alla norma, anche se ovviamente non omogenea ma spesso caratterizzata da alternanza di periodi siccitosi e altri invece "monsonici", ad esempio, nella zona di Rho la falda acquifera si è alzata in maniera anche consistente, provocando disagi e allagamenti a molti box interrati.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Telecuscino



Registrato: 31/07/17 11:51
Messaggi: 2550
Residenza: Macerata-Corridonia

MessaggioInviato: Fri Aug 03, 2018 8:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Qui anche sempre sopramedia negli ultimi anni! (Tranne il 2011 mi sembra)
Il lago che ho in campagna é straripato anche quest'anno ad esempio! (E arrivavamo da una situazione a Novembre con quasi un metro più vuoto del solito!)
Per quanto riguarda i laghi "grandi" purtroppo qui intorno ho visitato varie volte Fiastra (cercate "Lame Rosse"!!! Il Grand Canyon delle Marche Very Happy ) e li invece da 2 anni é sempre basso il livello per sicurezza della diga dopo il terremoto.
Ci desertificheremo o Tropicalizzeremo allora? Very Happy
Poi questi paper che mi portano una carta degli accumuli del 2012 come "stranezza" non posso proprio prenderli sul serio sinceramente e con tutto il rispetto (non perchè gli accumuli siano all'ordine del giorno, ma le ondate di gelo severe sono parte della nostra variabilità climatica poliannuale.)
E badate bene su quello che ho scritto nell'ultima parentesi perché li passa la differenza tra mezza verità e realtà.
Ma forse son fatto male io e pignolo a livello comunicativo..


Top
Profilo Invia messaggio privato
luca90
*Forumista TOP*


Registrato: 26/01/09 20:32
Messaggi: 21196
Residenza: cantù (co)

MessaggioInviato: Mon Aug 06, 2018 11:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Telecuscino ha scritto:
Qui anche sempre sopramedia negli ultimi anni! (Tranne il 2011 mi sembra)
Il lago che ho in campagna é straripato anche quest'anno ad esempio! (E arrivavamo da una situazione a Novembre con quasi un metro più vuoto del solito!)
Per quanto riguarda i laghi "grandi" purtroppo qui intorno ho visitato varie volte Fiastra (cercate "Lame Rosse"!!! Il Grand Canyon delle Marche Very Happy ) e li invece da 2 anni é sempre basso il livello per sicurezza della diga dopo il terremoto.
Ci desertificheremo o Tropicalizzeremo allora? Very Happy
Poi questi paper che mi portano una carta degli accumuli del 2012 come "stranezza" non posso proprio prenderli sul serio sinceramente e con tutto il rispetto (non perchè gli accumuli siano all'ordine del giorno, ma le ondate di gelo severe sono parte della nostra variabilità climatica poliannuale.)
E badate bene su quello che ho scritto nell'ultima parentesi perché li passa la differenza tra mezza verità e realtà.
Ma forse son fatto male io e pignolo a livello comunicativo..


Il documento infatti si basa a livello Nazionale, Regionale e Locale. Il dato 2012 è stato riportato non per dato Nazionale ma per altro tipo di scopo. Meglio magari rileggere.
Del laghetto nel bosco di chissà quale paesino su scala Nazionale in un riferimento Climatico frega ben poco.(scusami il francesismo). Orograficamente viviamo in un Paese complesso. Seppur in un x periodo risultano periodi sotto media pluvio è possibile registrare "pixel" in cui vi è invece un surplus. Quello che viene evidenziato nel documento è il fatto che negli anni si sono concentrate precipitazioni in un lasso di tempo breve. Queste precipitazioni possono anche apportare un surplus su media trentennale locale rispetto al trend Nazionale ipotizzato dal Modello. Maggiore precipitazioni in un lasso di tempo breve, maggiori probabilità di danni dovuti ad alluvioni lampo. Minore distribuzione delle piogge su scala annuale a favore di clima stabile e sopra media termico, maggiore probabilità di evaporazione e periodi di siccità.


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
Forumista senior


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 7473
Residenza: roma

MessaggioInviato: Fri Aug 10, 2018 11:21 am    Oggetto: Rispondi citando

confronto gm a 120 h per quanto riguarda il possibile passaggio di un cavo d'oda in quota per ferragosto



ecmwf


gfs


ukmo


gem


le difficoltà stanno sempre nel calcolo della forza del getto e relativa distensione dell'hp da W sui paralleli

gfs vede un getto meno ondulato, ecmwf leggermente di più, ukmo è una via di mezzo tra i due e gem non vede praticamente nulla

situazione ancora ingarbugliata a 4/5 giorni, sicuramente non ci sarà un forte calo delle temperature ma ci dovremmo avvicinare alle medie almeno a centro-nord


Top
Profilo Invia messaggio privato
SuperMiky94



Registrato: 20/05/14 18:34
Messaggi: 153
Residenza: Povo (TN) 400 s.l.m

MessaggioInviato: Mon Aug 13, 2018 12:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

giornate molto critiche quelle di oggi e domani a causa dell'arrivo di un attivo fronte freddo che sta abbordando ora l'Italia. Proprio il contrasto fra questa massa di aria fresca e l'aria calda e umida presente sul nostro territorio comporterà fenomeni molto intensi, prima al Nord (oggi) poi al Centro (domani).

Qui le cumulate di oggi e domani secondo i wrf su base Gfs e Ecmwf:

Wrf_Gfs




Wrf_Ecmwf



Si può notare che le cumulate maggiori (picchi superiori a 100mm) si avranno in Liguria e in Toscana, a causa probabilmente della formazione di un temporale marittimo autorigenerante in nottata:






Situazione da monitorare attentamente.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 473, 474, 475  Successivo
Pagina 474 di 475

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it