Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Proiezioni stagionali Estate 2018
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Proiezioni stagionali Estate 2018
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
daniele83



Registrato: 08/10/09 23:35
Messaggi: 49
Residenza: sedriano MI

MessaggioInviato: Thu Jun 21, 2018 1:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Speriamo in agosto buono


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 03, 2018 1:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

LUGLIO 2018: CLIMA CALDO IN RAPIDA AFFERMAZIONE, E I TEMPORALI ?

La prima decade di Luglio vedrà un clima caldo senza picchi di sorta con una banda anticiclonica abbastanza alta che garantirà clima stabile e caldo.
Le temperature saranno nella media al Nord e al di sopra al Centro Sud ma sarà un sopra media fisiologico e quindi normale , abbastanza contenuto senza andare su valori eccezionali.

Massime al di sopra dei 30 gradi con punte di 35 gradi diffusi al Sud.

A fine prima decade isolati temporali poi di nuovo ripresa termica.
La seconda metà del mese vedrà maggiori occasioni di pioggia ma non illudiamoci siamo a Luglio e per arrivare alla media pluviometrica basta poco , quindi non aspettiamoci chissà che cosa.
Continuerà a fare caldo con periodi momentaneamente più mite.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Rodanato



Registrato: 02/04/13 12:37
Messaggi: 2180
Residenza: Carbonate CO 267 m.s.l.m.

MessaggioInviato: Tue Jul 03, 2018 1:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
LUGLIO 2018: CLIMA CALDO IN RAPIDA AFFERMAZIONE, E I TEMPORALI ?

La prima decade di Luglio vedrà un clima caldo senza picchi di sorta con una banda anticiclonica abbastanza alta che garantirà clima stabile e caldo.
Le temperature saranno nella media al Nord e al di sopra al Centro Sud ma sarà un sopra media fisiologico e quindi normale , abbastanza contenuto senza andare su valori eccezionali.

Massime al di sopra dei 30 gradi con punte di 35 gradi diffusi al Sud.

A fine prima decade isolati temporali poi di nuovo ripresa termica.
La seconda metà del mese vedrà maggiori occasioni di pioggia ma non illudiamoci siamo a Luglio e per arrivare alla media pluviometrica basta poco , quindi non aspettiamoci chissà che cosa.
Continuerà a fare caldo con periodi momentaneamente più mite.

avremo sopramedia (non estremo) anche al nord durante questa prima decade, io credo.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 10, 2018 9:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
LUGLIO 2018: CLIMA CALDO IN RAPIDA AFFERMAZIONE, E I TEMPORALI ?

La prima decade di Luglio vedrà un clima caldo senza picchi di sorta con una banda anticiclonica abbastanza alta che garantirà clima stabile e caldo.
Le temperature saranno nella media al Nord e al di sopra al Centro Sud ma sarà un sopra media fisiologico e quindi normale , abbastanza contenuto senza andare su valori eccezionali.

Massime al di sopra dei 30 gradi con punte di 35 gradi diffusi al Sud.

A fine prima decade isolati temporali poi di nuovo ripresa termica.
La seconda metà del mese vedrà maggiori occasioni di pioggia ma non illudiamoci siamo a Luglio e per arrivare alla media pluviometrica basta poco , quindi non aspettiamoci chissà che cosa.
Continuerà a fare caldo con periodi momentaneamente più mite.


Dopo una prima metà del mese stabile e calda ci aspetta una seconda metà in altalena con possibili fasi abbastanza fresche e alcune molto calde.


Top
Profilo Invia messaggio privato
daniele83



Registrato: 08/10/09 23:35
Messaggi: 49
Residenza: sedriano MI

MessaggioInviato: Wed Jul 11, 2018 12:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Burian cosa prevedi per agosto ?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Wed Jul 11, 2018 10:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Caro lettore del forum per ora sapere come andrà Agosto è troppo presto!

Prima metà del mese di Luglio stabile a calda e la seconda metà a fasi alterne con possibili incursioni temporalesche specie al Nord e Appennini.
Nello stesso contesto possibili prefrontali bollenti che anticipano i guasti da Ovest.

Bene la prima decade di Luglio quando ho individuato il guasto di fine prima decade a 8 giorni di distanza.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Thu Jul 12, 2018 4:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bene la tendenza generale cioè quella di ondate di calore di corta durata che colpiscono prevalentemente il centro-sud.
Le ondate di calore sono attivate da gocce fredde che si isolano sulla Spagna e traslano verso Est, la stessa goccia che attiva l'afflusso caldo nord-africano lo fa cessare andando per moto zonale.

Non mancano pause fisiologiche più zonali.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 24, 2018 3:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dopo l'ultima settimana di Luglio con clima gradevole, ventilato, con qualche nota instabile per disturbi latenti nel tessuto anticiclonico potrebbe arrivare, a partire dagli ultimissimi giorni di Luglio, la fase più calda dell'intera stagione.

La fase più calda coinciderebbe con la prima decade d'Agosto come vuole, del resto, anche la statistica, successivamente l'estate proseguirà su binari più normali e con temperature più vicine alla media dopo un surplus in prima decade.

Questa potenziale fase calda potrebbe essere indotta da due possibili distinti quadri meteorologici:

1) Potrebbe esserci un affondo sulla Spagna e sul Portogallo in grado di richiamare aria molto calda dal Nord-Africa con isoterme tra la +20 e la +25, punte di 40°C diffuse nelle pianure.
Si tratterebbe dell'ondata di calore più forte di tutta la stagione, un azione abbastanza "violenta"! (40%)

2) Potrebbe esserci un semplice, ulteriore innalzamento dell banda subtropicale, che tra la terza decade di Luglio e la prima decade d'Agosto raggiunge il picco di "espansione" verso Nord.

Le isoterme, non illudiamoci, non saranno eccezionali tipo Agosto 2017 ma potrebbero essere comunque più alte delle medie, tra la +20 e la +22, isoterme che comunque permetterebbero di raggiungere punte di 40°C, anche se in maniera meno diffusa rispetto all'ipotesi precedente,comunque le temperature raggiungerebbero facilmente i 35°C ovunque! (60%)

Qualcosa mi dice che si sta preparando il terreno per una fase abbastanza calda, vedremo nei dettagli a fine mese che "piatto bollente" ci sta preparando questo trimestre estivo, non diverso da tutti gli altri post 2000.


Top
Profilo Invia messaggio privato
ventomoderato
*Forumista TOP*


Registrato: 19/08/16 21:27
Messaggi: 10438
Residenza: venaria reale

MessaggioInviato: Tue Jul 24, 2018 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
Dopo l'ultima settimana di Luglio con clima gradevole, ventilato, con qualche nota instabile per disturbi latenti nel tessuto anticiclonico potrebbe arrivare, a partire dagli ultimissimi giorni di Luglio, la fase più calda dell'intera stagione.

La fase più calda coinciderebbe con la prima decade d'Agosto come vuole, del resto, anche la statistica, successivamente l'estate proseguirà su binari più normali e con temperature più vicine alla media dopo un surplus in prima decade.

Questa potenziale fase calda potrebbe essere indotta da due possibili distinti quadri meteorologici:

1) Potrebbe esserci un affondo sulla Spagna e sul Portogallo in grado di richiamare aria molto calda dal Nord-Africa con isoterme tra la +20 e la +25, punte di 40°C diffuse nelle pianure.
Si tratterebbe dell'ondata di calore più forte di tutta la stagione, un azione abbastanza "violenta"! (40%)

2) Potrebbe esserci un semplice, ulteriore innalzamento dell banda subtropicale, che tra la terza decade di Luglio e la prima decade d'Agosto raggiunge il picco di "espansione" verso Nord.

Le isoterme, non illudiamoci, non saranno eccezionali tipo Agosto 2017 ma potrebbero essere comunque più alte delle medie, tra la +20 e la +22, isoterme che comunque permetterebbero di raggiungere punte di 40°C, anche se in maniera meno diffusa rispetto all'ipotesi precedente,comunque le temperature raggiungerebbero facilmente i 35°C ovunque! (60%)

Qualcosa mi dice che si sta preparando il terreno per una fase abbastanza calda, vedremo nei dettagli a fine mese che "piatto bollente" ci sta preparando questo trimestre estivo, non diverso da tutti gli altri post 2000.
burian secondo te sarebbe un ondata piu tosta del 2013 o Dell agosto 2011?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 24, 2018 4:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

ventomoderato ha scritto:
Burian2012 ha scritto:
Dopo l'ultima settimana di Luglio con clima gradevole, ventilato, con qualche nota instabile per disturbi latenti nel tessuto anticiclonico potrebbe arrivare, a partire dagli ultimissimi giorni di Luglio, la fase più calda dell'intera stagione.

La fase più calda coinciderebbe con la prima decade d'Agosto come vuole, del resto, anche la statistica, successivamente l'estate proseguirà su binari più normali e con temperature più vicine alla media dopo un surplus in prima decade.

Questa potenziale fase calda potrebbe essere indotta da due possibili distinti quadri meteorologici:

1) Potrebbe esserci un affondo sulla Spagna e sul Portogallo in grado di richiamare aria molto calda dal Nord-Africa con isoterme tra la +20 e la +25, punte di 40°C diffuse nelle pianure.
Si tratterebbe dell'ondata di calore più forte di tutta la stagione, un azione abbastanza "violenta"! (40%)

2) Potrebbe esserci un semplice, ulteriore innalzamento dell banda subtropicale, che tra la terza decade di Luglio e la prima decade d'Agosto raggiunge il picco di "espansione" verso Nord.

Le isoterme, non illudiamoci, non saranno eccezionali tipo Agosto 2017 ma potrebbero essere comunque più alte delle medie, tra la +20 e la +22, isoterme che comunque permetterebbero di raggiungere punte di 40°C, anche se in maniera meno diffusa rispetto all'ipotesi precedente,comunque le temperature raggiungerebbero facilmente i 35°C ovunque! (60%)

Qualcosa mi dice che si sta preparando il terreno per una fase abbastanza calda, vedremo nei dettagli a fine mese che "piatto bollente" ci sta preparando questo trimestre estivo, non diverso da tutti gli altri post 2000.
burian secondo te sarebbe un ondata piu tosta del 2013 o Dell agosto 2011?


Non lo so, per ora sono solo ipotesi, come già ho detto, non è sicuro che ci sarà un' ondata vera e propria ma potrebbe esserci anche un semplice innalzamento subtropicale.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 31, 2018 4:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

AGOSTO 2018: CLIMA CALDO E STABILE AD OLTRANZA

Ecco l'ultima proiezione mensile estiva, quella riguardante il terzo mese estivo: Agosto.

La prima decade d'Agosto inizierà con clima caldo anche molto caldo e stabilità diffusa, unici temporali possibili quelli di calore, per il resto la prima decade d'Agosto rappresenterà la parte più stabile e calda dell'intera stagione come vuole la statistica.
Punte diffuse di over 35°C al centro-sud, possibili anche al Nord.
Raramente si potranno osservare punte di 40°C.
Si tratterà di un'ondata di calore intensa, la più intensa della stagione ma senza andare a toccare i valori eccezionali e storici dell'anno scorso.

A fine prima decade ci saranno temporali al Nord ma sarà qualcosa di circoscritto immediatamente placato dal ritorno dell'anticiclone nord-africano con di nuovo valori termici in ripresa fin sopra le medie.

Intorno a Ferragosto la situazione barica potrebbe essere la seguente: saccatura nord-atlantica ad Ovest e anticiclone nord-africano ad Est.
Dopo un'intenso richiamo molto calda con valori termici in ulteriore aumento (possibili punte di 40°C) al Sud, con forti venti meridionali, l'aria fresca riuscirebbe a far evacuare la calura dalla Penisola con un calo termico repentino a suon di forti rovesci.

La terza decade d'Agosto vedrebbe l'anticiclone delle Azzorre a ricucire lo "strappo" temporalesco con clima caldo nella media, condizioni meteo stabili.


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
Forumista senior


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 7451
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Jul 31, 2018 4:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
AGOSTO 2018: CLIMA CALDO E STABILE AD OLTRANZA

Ecco l'ultima proiezione mensile estiva, quella riguardante il terzo mese estivo: Agosto.

La prima decade d'Agosto inizierà con clima caldo anche molto caldo e stabilità diffusa, unici temporali possibili quelli di calore, per il resto la prima decade d'Agosto rappresenterà la parte più stabile e calda dell'intera stagione come vuole la statistica.
Punte diffuse di over 35°C al centro-sud, possibili anche al Nord.
Raramente si potranno osservare punte di 40°C.
Si tratterà di un'ondata di calore intensa, la più intensa della stagione ma senza andare a toccare i valori eccezionali e storici dell'anno scorso.

A fine prima decade ci saranno temporali al Nord ma sarà qualcosa di circoscritto immediatamente placato dal ritorno dell'anticiclone nord-africano con di nuovo valori termici in ripresa fin sopra le medie.

Intorno a Ferragosto la situazione barica potrebbe essere la seguente: saccatura nord-atlantica ad Ovest e anticiclone nord-africano ad Est.
Dopo un'intenso richiamo molto calda con valori termici in ulteriore aumento (possibili punte di 40°C) al Sud, con forti venti meridionali, l'aria fresca riuscirebbe a far evacuare la calura dalla Penisola con un calo termico repentino a suon di forti rovesci.

La terza decade d'Agosto vedrebbe l'anticiclone delle Azzorre a ricucire lo "strappo" temporalesco con clima caldo nella media, condizioni meteo stabili.


anche se non d'accordo su tutta la linea, ti stimo perché se uno dei pochi che apre un td per dire la sua cosi da verificare poi come effettivamente sono andate le cose; non come chi ogni giorno ne dice una diversa sul live e poi farnetica di tendenze prese...


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 31, 2018 4:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

freddopungente ha scritto:
Burian2012 ha scritto:
AGOSTO 2018: CLIMA CALDO E STABILE AD OLTRANZA

Ecco l'ultima proiezione mensile estiva, quella riguardante il terzo mese estivo: Agosto.

La prima decade d'Agosto inizierà con clima caldo anche molto caldo e stabilità diffusa, unici temporali possibili quelli di calore, per il resto la prima decade d'Agosto rappresenterà la parte più stabile e calda dell'intera stagione come vuole la statistica.
Punte diffuse di over 35°C al centro-sud, possibili anche al Nord.
Raramente si potranno osservare punte di 40°C.
Si tratterà di un'ondata di calore intensa, la più intensa della stagione ma senza andare a toccare i valori eccezionali e storici dell'anno scorso.

A fine prima decade ci saranno temporali al Nord ma sarà qualcosa di circoscritto immediatamente placato dal ritorno dell'anticiclone nord-africano con di nuovo valori termici in ripresa fin sopra le medie.

Intorno a Ferragosto la situazione barica potrebbe essere la seguente: saccatura nord-atlantica ad Ovest e anticiclone nord-africano ad Est.
Dopo un'intenso richiamo molto calda con valori termici in ulteriore aumento (possibili punte di 40°C) al Sud, con forti venti meridionali, l'aria fresca riuscirebbe a far evacuare la calura dalla Penisola con un calo termico repentino a suon di forti rovesci.

La terza decade d'Agosto vedrebbe l'anticiclone delle Azzorre a ricucire lo "strappo" temporalesco con clima caldo nella media, condizioni meteo stabili.


anche se non d'accordo su tutta la linea, ti stimo perché se uno dei pochi che apre un td per dire la sua cosi da verificare poi come effettivamente sono andate le cose; non come chi ogni giorno ne dice una diversa sul live e poi farnetica di tendenze prese...

Tu cosa pensi d'Agosto?


Top
Profilo Invia messaggio privato
freddopungente
Forumista senior


Registrato: 28/07/15 11:26
Messaggi: 7451
Residenza: roma

MessaggioInviato: Tue Jul 31, 2018 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Burian2012 ha scritto:
freddopungente ha scritto:
Burian2012 ha scritto:
AGOSTO 2018: CLIMA CALDO E STABILE AD OLTRANZA

Ecco l'ultima proiezione mensile estiva, quella riguardante il terzo mese estivo: Agosto.

La prima decade d'Agosto inizierà con clima caldo anche molto caldo e stabilità diffusa, unici temporali possibili quelli di calore, per il resto la prima decade d'Agosto rappresenterà la parte più stabile e calda dell'intera stagione come vuole la statistica.
Punte diffuse di over 35°C al centro-sud, possibili anche al Nord.
Raramente si potranno osservare punte di 40°C.
Si tratterà di un'ondata di calore intensa, la più intensa della stagione ma senza andare a toccare i valori eccezionali e storici dell'anno scorso.

A fine prima decade ci saranno temporali al Nord ma sarà qualcosa di circoscritto immediatamente placato dal ritorno dell'anticiclone nord-africano con di nuovo valori termici in ripresa fin sopra le medie.

Intorno a Ferragosto la situazione barica potrebbe essere la seguente: saccatura nord-atlantica ad Ovest e anticiclone nord-africano ad Est.
Dopo un'intenso richiamo molto calda con valori termici in ulteriore aumento (possibili punte di 40°C) al Sud, con forti venti meridionali, l'aria fresca riuscirebbe a far evacuare la calura dalla Penisola con un calo termico repentino a suon di forti rovesci.

La terza decade d'Agosto vedrebbe l'anticiclone delle Azzorre a ricucire lo "strappo" temporalesco con clima caldo nella media, condizioni meteo stabili.


anche se non d'accordo su tutta la linea, ti stimo perché se uno dei pochi che apre un td per dire la sua cosi da verificare poi come effettivamente sono andate le cose; non come chi ogni giorno ne dice una diversa sul live e poi farnetica di tendenze prese...

Tu cosa pensi d'Agosto?


la prima decade ipotecata dall'hp con sopramedia abbastanza importante e penso che fino a li siamo abbastanza d'accordo, poi un break tosto da est intorno alla metà di agosto ed estate nella norma successivamente con temperature leggermente sopra le medie e passaggio da ovest entro fine mese, il sud soprattutto estremo però o vedo un po' ai margini di quel che penso, li l'estate dovrebbe proseguire senza troppi scossoni fin verso metà settembre e oltre


Top
Profilo Invia messaggio privato
Burian2012
Forumista senior


Registrato: 08/03/12 15:44
Messaggi: 7825
Residenza: Melfi

MessaggioInviato: Tue Jul 31, 2018 10:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non è assai diverso dal mio pensiero. Prima metà sopra media e seconda metà in media.

Nello specifico credo ad una fase dominata dall'anticiclone nord africano in prima decade, poi verso la fine strappo temporalesco subito cucito dall'anticiclone delle Azzorre.

Successivamente arriverà un'ondulazione del jet stream che produrrà una saccatura nord-atlantica ben piazzata a partire da Ovest in lento movimento verso Est in cui si attiverà un richiamo d'aria calda , speriamo non bollente come quello della Spagna in questi giorni, con fase molto calda e ventilata al centro-sud.
Alla fine il guasto coinvolgerebbe tutta l'Italia con calo delle temperature e temporali.

Fase conclusiva con l'anticiclone delle Azzorre.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it