Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Periodo Climatico storico 1880/1910
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Periodo Climatico storico 1880/1910
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 2780
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mon Apr 16, 2018 1:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

il conte ha scritto:
robert ha scritto:
Peter94 ha scritto:
Il fatto che i dati attualmente a disposizione possano presentare piccoli errori non significa che per forza sovrastimino l'attuale riscaldamento.
Potrebbero, ma nessuno nomina questa alternativa, sottostimarlo.
Comunque eventuali errori sono ridotti al minimo possibile e la situazione che le fonti scientifiche ci mostrano è sicuramente molto simile alla realtà.


ci sono fonti scientifiche che dimostrano con dati , e non con ' considerazioni ' e opinioni se pur rispettabili , che durante il periodo dal 1860 al 1882 c'e stato un rilevante warming trend ,
come anche dal 1916 al 1945 , eppure e' sottostimato,

come anche il raffreddamento dal 1946 al 1976 cooling trend in pieno sviluppo economico e industriale con un sensibile incremento della CO2 ,
anche questo periodo 1946/1976 ,
sembra sottostimato , quando a prevalere erano periodi ENSO -- PDO -- AMO --- negativa, le fasi cicliche Oceaniche , perche la Terra e' composta soprattutto e in gran parte da Oceani che occupano oltre il 70 %.


chiaro che oggi i dati terrestri rilevano t più alte: le isole di calore sono più estese. e i dati immensamente di più, per il passato si procede per integrazione dei dati in maniera più o meno arbitraria... tipo nelle zone disabitate... che nelle simulazioni del passato sono sempre tutte blu scuro... invece l'europa è sempre simile ad oggi... ma leggermente più azzurra... per farci rodere quel tantino... e preoccupare per t media globale...
Laughing


esattamente , e' la somma ,

dei dati terrestri , decine di magliaia di stazioni , maggiormente condizionati dal fattore antropico , isole di calore , a cui si aggiunge fattori fozanti naturali climatici ,alta attivita' Solare durante il XX secolo , e Oceanici , in questi decenni maggior numero di eventi El Nino e AMO postiva ,

che fa' il totale ,
= temp. media globale su livelli alti rispetto a quel periodo 1880/1910 mediamente piu freddo .


Top
Profilo Invia messaggio privato
robert



Registrato: 29/03/11 15:26
Messaggi: 2780
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mon Apr 16, 2018 1:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

il conte ha scritto:
robert ha scritto:
Peter94 ha scritto:
Il fatto che i dati attualmente a disposizione possano presentare piccoli errori non significa che per forza sovrastimino l'attuale riscaldamento.
Potrebbero, ma nessuno nomina questa alternativa, sottostimarlo.
Comunque eventuali errori sono ridotti al minimo possibile e la situazione che le fonti scientifiche ci mostrano è sicuramente molto simile alla realtà.


ci sono fonti scientifiche che dimostrano con dati , e non con ' considerazioni ' e opinioni se pur rispettabili , che durante il periodo dal 1860 al 1882 c'e stato un rilevante warming trend ,
come anche dal 1916 al 1945 , eppure e' sottostimato,

come anche il raffreddamento dal 1946 al 1976 cooling trend in pieno sviluppo economico e industriale con un sensibile incremento della CO2 ,
anche questo periodo 1946/1976 ,
sembra sottostimato , quando a prevalere erano periodi ENSO -- PDO -- AMO --- negativa, le fasi cicliche Oceaniche , perche la Terra e' composta soprattutto e in gran parte da Oceani che occupano oltre il 70 %.


chiaro che oggi i dati terrestri rilevano t più alte: le isole di calore sono più estese. e i dati immensamente di più, per il passato si procede per integrazione dei dati in maniera più o meno arbitraria... tipo nelle zone disabitate... che nelle simulazioni del passato sono sempre tutte blu scuro... invece l'europa è sempre simile ad oggi... ma leggermente più azzurra... per farci rodere quel tantino... e preoccupare per t media globale...
Laughing


esattamente , e' la somma ,

dei dati terrestri , decine di migliaia di stazioni , maggiormente condizionate dal fattore antropico , isole di calore ,
a cui si aggiunge fattori forzanti naturali climatici ,alta attivita' Solare durante il XX secolo , e Oceanici , in questi decenni maggior numero di eventi El Nino e AMO positiva ,

che fa' il totale ,
= temp. media globale su livelli alti rispetto a quel periodo 1880/1910 mediamente piu freddo .


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it