Logo MeteoLive

Il forum di MeteoLive.it
Il più autorevole ed antico forum di Meteorologia italiano, il primo creato in Italia, attivo fin dal 29 novembre 1998

Spaghetti per Roma
Satellite moviola VISIBILE

atten.gif (177 byte)atten.gif (177 byte)  Ti ricordiamo che il forum è moderato e i messaggi contrari al regolamento verranno cancellati.
Non inserire link o pubblicità ad altri siti meteo ITALIANI. Mantieni sempre un comportamento educato e rispettoso e sarai stimato da tutti! SEGNALA ABUSI AL MODERATORE!

Sat moviola Regolamento GFS HR PLUS WRF Inser. img statiche

Segnala il tempo!  

Nowcasting
NORD-OVEST

  Nowcasting
NORD-EST
  Nowcasting
CENTRO-SUD
 
MeteoLive.it :: Leggi argomento - Il grande ritorno del Buran...2012 (quasi) bis?
Log in Registra FAQ Cerca Indice del forum

Il grande ritorno del Buran...2012 (quasi) bis?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 61, 62, 63, 64  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

*** IL PUNTO *** by Ulisse


Ci siamo....
Dalle steppe russe è in viaggio verso l'EU il 'famoso'
Buran ....quasi , è obbligatorio distingure, come nel
mitico 2012.
Al momento, tutti i GM deterministici , pur nella
difficoltà descrittiva, rendono giustizia alle tendenze
stagionali e teleconnettive che, a seguito del
poderoso stratwarming in corso ed evoluto quanto evidente,
mostrano quanto il VERO gelo possa arrivare
anche da noi....
Non ingannino le mappe ultime 'sfornate' che 'dividono'
l'Italia , presupponendo un maggior coinvolgimento del Centro-Nord,
più Nord che Centro, limitando gli effetti al Sud....
Semplice deduzione credere a run via via più propensi
a cambiamenti radicali ed improvvisi? Forse si , forse no...
Ma ora non è il momento di sottigliezze orticellistiche...
Tutto può accadere in tale situazione....anche a poche ore
dagli eventi possibili....
HO CAMBIATO il titolo, perchè da questo momento
non si potrà fare altro che attendere l'evoluzione
che ha nel Buran il prossimo REGISTA di un Inverno
forse inaspettato....(il determinismo ha fino
a qualche giorno fa, 'minimizzato'.....) , ma che
poteva farsi strada come già spiegato prima...


Cari ragazzi....ho sentore di una replica del 2012...
o ...quasi.
Prepariamoci in ogni caso....

A presto! Wink




L'ultima modifica di ulisse55 il Wed Feb 21, 2018 3:49 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

ulisse55 ha scritto:
Scrivevo questo il 5 Febbraio...

ulisse55 ha scritto:
Cari ragazzi,
sono ancora in convalescenza, ma il riposo
forzato mi ha dato la possibilità di approfondire
le uscite modellistiche di tutte le tipologie,
dunque e soprattutto in prospettiva medio-lunga scadenza...
E senza perdere tempo , vi riporto la conclusione sotto riportata
nei punti salienti, dove il fattore comune è lo stratwarming:

a) declino 'fisiologico' del Vortice Polare entro metà Febbraio
b) possibilità di bilobazione del VPS e 'reazione' troposferica
c) possibilità di inversione dei Jet : Est-Ovest , con
altrettanto possibili retrogressioni e afflusso di Gelo Russo-siberiano
d) sottomedia termico di 'buona fattura'....

Ovviamente, rimane l'incertezza delle traettorie , ad ora
impossibili da valutare con buona approssimazione....
Ma rimane ferma la concreta probabilità che ai
punti a,b,c,d entri finalmente in 'mira' anche l'area
mediterranea e dunque l'Italia....
Tutta qui, la mia disamina e scenario conseguente , per il prosieguo.

NB:

UNA POSSIBILITA' che, come senz'altro avrete intuito,
se davvero poi si tramutasse in realtà, potrebbe
'allungare' l'Inverno meteorologico fin quasi a Marzo,
magari arrivando al termine di quello astronomico....
SE COSI' FOSSE, non potrei rinunciare a condividere
con tutti voi, il 'ritardo' invernale POSTICIPANDO
di qualche giorno il mio 'pensionamento'....
.......


Datemi almeno atto sull'intuizione, tra l'altro
condivisa con Scand++ e OGGI, con la Redazione.
E a prescindere che nevichi a Roma...
Wink



ORA....'voglio' ROMA IMBIANCATA.
E annamo! Very Happy


Top
Profilo Invia messaggio privato
saski



Registrato: 01/01/70 01:00
Messaggi: 576
Residenza: roma_quartiere africano

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:44 am    Oggetto: Rispondi citando

ritrovata la password e subito qui con voi!!!mi spiegate le differenze concrete tra gfs e reading in termini di freddo e precipitazioni? quanto dura e da quando inizierebbe il tutto?


Top
Profilo Invia messaggio privato
eb717
*Forumista TOP*


Registrato: 21/12/11 16:12
Messaggi: 20554
Residenza: Rieti [395m]

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:45 am    Oggetto: Rispondi citando

saski ha scritto:
ritrovata la password e subito qui con voi!!!mi spiegate le differenze concrete tra gfs e reading in termini di freddo e precipitazioni? quanto dura e da quando inizierebbe il tutto?

Per Gfs sarebbe colata alta con deriva occidentale, per noi passata veloce...per Reading sarebbe diretta con isoterme da urlo ed effetti tutti da valutare, ma probabilmente esplosivi!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:47 am    Oggetto: Rispondi citando

eb717 ha scritto:
saski ha scritto:
ritrovata la password e subito qui con voi!!!mi spiegate le differenze concrete tra gfs e reading in termini di freddo e precipitazioni? quanto dura e da quando inizierebbe il tutto?

Per Gfs sarebbe colata alta con deriva occidentale, per noi passata veloce...per Reading sarebbe diretta con isoterme da urlo ed effetti tutti da valutare, ma probabilmente esplosivi!


Sarà una via di mezzo, eb? Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
eb717
*Forumista TOP*


Registrato: 21/12/11 16:12
Messaggi: 20554
Residenza: Rieti [395m]

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 9:49 am    Oggetto: Rispondi citando

ulisse55 ha scritto:
eb717 ha scritto:
saski ha scritto:
ritrovata la password e subito qui con voi!!!mi spiegate le differenze concrete tra gfs e reading in termini di freddo e precipitazioni? quanto dura e da quando inizierebbe il tutto?

Per Gfs sarebbe colata alta con deriva occidentale, per noi passata veloce...per Reading sarebbe diretta con isoterme da urlo ed effetti tutti da valutare, ma probabilmente esplosivi!


Sarà una via di mezzo, eb? Laughing

Per noi sarebbe anche meglio....di una -12 secca che te ne fai!???

Finalmente questa è un'occasione seria per avere una nevicata vera. Ovviamente non perchè tu potessi prevederlo...semplicemente perchè dicendolo sempre prima o poi la becchi!
Laughing Altro che 2 fiocchi di 2 min con 4 gradi, Uli!


Top
Profilo Invia messaggio privato
scand++



Registrato: 27/01/09 13:25
Messaggi: 1346
Residenza: Perugia (PG)

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Entro in punta di piedi qua dentro, per una promessa fatta ad Ulisse55.
Intanto saluto tutti gli amici romani.
Siamo di fronte a qualcosa di importante.
Nel titolo del topic, vedo scritto 2012 (quasi); bhè, io dalle mappe che vedo oggi, dico che l'estensione e la potenza della massa gelida, che approccia l'Europa orientale, mostra dei valori più alti rispetto a 6 anni fa.
Per molti paesi ci saranno problemi veri, seri.
Questo per farvi capire le potenzialità in gioco.
Mi pare che qualcuno stia sottovalutando un po' le cose. Vero che la traiettoria è ancora incerta, ma l'intensità e la vastità della colata, presentano ad oggi, potenziali inerenti ad eventi con periodo di ritorno più che ventennale.
Un saluto


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 10:31 am    Oggetto: Rispondi citando

scand++ ha scritto:
Entro in punta di piedi qua dentro, per una promessa fatta ad Ulisse55.
Intanto saluto tutti gli amici romani.
Siamo di fronte a qualcosa di importante.
Nel titolo del topic, vedo scritto 2012 (quasi); bhè, io dalle mappe che vedo oggi, dico che l'estensione e la potenza della massa gelida, che approccia l'Europa orientale, mostra dei valori più alti rispetto a 6 anni fa.
Per molti paesi ci saranno problemi veri, seri.
Questo per farvi capire le potenzialità in gioco.
Mi pare che qualcuno stia sottovalutando un po' le cose. Vero che la traiettoria è ancora incerta, ma l'intensità e la vastità della colata, presentano ad oggi, potenziali inerenti ad eventi con periodo di ritorno più che ventennale.
Un saluto


Ti ringrazio x l'intervento.
Per il resto, mi sono mantenuto 'basso' per tanti motivi.
Roma è una Città dove x nevicare debbono
avvenire più 'incastri'...credo che tu li conosca.
Però....stavolta, oltre a non sottovalutare le potenzialità,
credo sia possibile qualcosa di cui ho ricordi indelebili.
E credimi....basterebbe poco.....per far ricredere gli scettici...
MA DEVE NECESSARIAMENTE ACCADERE.
Forse ora hai capito il perchè non squillo le trombe....
in anticipo.

Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
GallagherRM



Registrato: 10/04/11 21:09
Messaggi: 2161
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 10:34 am    Oggetto: Rispondi citando

scand++ ha scritto:
Entro in punta di piedi qua dentro, per una promessa fatta ad Ulisse55.
Intanto saluto tutti gli amici romani.
Siamo di fronte a qualcosa di importante.
Nel titolo del topic, vedo scritto 2012 (quasi); bhè, io dalle mappe che vedo oggi, dico che l'estensione e la potenza della massa gelida, che approccia l'Europa orientale, mostra dei valori più alti rispetto a 6 anni fa.
Per molti paesi ci saranno problemi veri, seri.
Questo per farvi capire le potenzialità in gioco.
Mi pare che qualcuno stia sottovalutando un po' le cose. Vero che la traiettoria è ancora incerta, ma l'intensità e la vastità della colata, presentano ad oggi, potenziali inerenti ad eventi con periodo di ritorno più che ventennale.
Un saluto


Esatto. Lo dicevo poco fa, c'è talmente tanta carne al fuoco che il 2012 potrebbe annichilire. Questo non significa che sto promettendo qualcosa eh!

A proposito, quì sei i benvenuto Scand!


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Mon Feb 19, 2018 10:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche sul Live...

ulisse55 ha scritto:
Si rischia l'Epocale, ragazzi...
E se oggi lo sottoscrivo c'e' piu' di una ragione.
Tempo fa , all'unisono con il bravo Scand++,
ipotizzai , anzi ipotizzammo, l'avvento
del vento e del gelo siberiano in rotta
verso Ovest con moto antizonale...
Ma non ci confortavano le carte se non
in rare mappe super long..
Si diede fiducia a vari aspetti, uno dei
quali lo sconquasso probabile che
l'imponente riscaldamento strato poteva
produrre in tempi utili e ragionevoli.
Io stesso diedi enfasi ad alcune stagionali
di Reading , le mensili, ed anche alle
'anticipazioni' climatiche di alcuni modelli
climatici come CFSv2..che ultimamente
e' migliorato assai...
Il long e' sempre terra minata...ma chi
persegue questo rischio ha imparato a
cogliere segnali in anticipo netto al
determinismo...ma consapevole che non e'
il dogma.
Stavolta pare che stia per avvenire l'imprevedibile...
ma forse ...non proprio imprevedibile.
E ora....giudicate voi.
Con serenita' e senza pregiudizi di parte.

W L'Inverno 2018...

Uli
[


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Tue Feb 20, 2018 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

27 Febbraio....by NAVGEM (ex NOGAPS )....



http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/dalla-russia-con-furore-il-modello-navgem-conferma-scenari-estremi-anche-per-l-italia-/71764/

Mi è sembrata carta simile a quella che proposi a Dicembre scorso
di CFSv2....

Se la trovo ve la posto...ma quello che conta è il presente... Wink


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Tue Feb 20, 2018 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel frattempo, PER CHI AMA il LONG,
ecco cosa scrivevo il 27 Dicembre per...GENNAIO 2018...

----------------------------------------------------------------------------

**** IL PUNTO ****

Oggi, 27 Dicembre 2017, sull'orizzonte modellistico
sia deterministico che stocastico e climatico (comprese stagionali,
ma quelle 'mensili' aggiornate), spunta l'ipotesi
di un Gennaio che potrebbe rivelarsi alquanto 'mesto',
una specie di 'brodaglia' anticiclonica e qualche disturbo
atlantico che magari porterebbe neve sulle Alpi e qualche
cima appenninica , ma nulla di più....
L'ipotesi è avallata, pur con considerazioni al condizionale,
anche dalla Redazione.
Insomma....mitezza e mitezza...addirittura per l'intero mese.
Vero è che le stagionali, soprattutto quelle di Reading,
un indizio l'avevano già enunciato...considerando le
anomalie termiche positive 'presunte'....
Vero anche che altri climatici, come CFSv2 ad esempio...,
non è che abbiano fatto intravvedere qualcosa di diverso...
Ma ...cosa c'è di probabile dietro a tutto cio'....?
Risposta: il previsto compattamento del Vortice Polare.
Se però, in senso probabilistico (GM climatici) può
sembrare non peregrina l'ipotesi, ciò non è chiaro
ancora in 'ambiente' deterministico, dove i dati di
inizializzazione sono in tempo reale, suscettibili dunque
di sostanziali cambiamenti....anche repentini.
Poi, dovremmo attendere gli aggiornamenti delle stagionali
ai primi di Gennaio, no?
Insomma...prima di sentenziare, meglio aspettare l'inizio
del 2018....non si sa mai.
Personalmente , rimango fedele all'impressione che
la stagione Invernale viva di imprevedibilità, dunque
scevra da persistenze configurative tipo 'solo HP'...
E l'EST? ...non sottovalutiamolo....anche se per ora
'dorme' sonni tranquilli....
Ne riparleremo....passo passo...

Uli.

Wink
Wink

--------------------------------------------------------------------

E Gennaio lo ricordate come fu?......


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Tue Feb 20, 2018 2:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Questo un post dell'8 Gennaio...

ulisse55 ha scritto:
Nicola73 ha scritto:
ciao renzo, titolo non fu mai piu' azzeccato di questo, un incertezza che mi porta a sperare anche se le stagionali non sono certo positive,che né pensi?


Anche le stagionali sono nate e 'vissute'
fino ad ora nel segno dell'incertezza.
Quelle di Reading, ad esempio, dimostrai che
non ebbero fortuna, come esplicai per Dicembre.
Stessa sorte tocco' ai modelli climatici, che
pur avendo piu' senso per probabilismo,
hanno mostrato 'falle' interpretative non indifferenti.
Non parliamo poi del determinismo, anche se
in questo caso , come piu' volte rimarcato,
i modelli omonimi sono quelli a cui ci dobbiamo
affidare almeno sul breve-medio.
Che Tempo Fara', solo loro possono rivelarcelo
con buona approssimazione.
Sta di fatto che da Dicembre , e' subentrato un trend
votato a forte dinamicita', in grado di mettere
a soqquadro ogni velleita' deduttiva anche
dei piu' esperti meteorologi e meteoman ...
Il condizionale sembra regnare ogni dove
e dunque lascia aperto a varie soluzioni
il prosieguo stagionale.
E' pero' doveroso specificare che i Centri
di Calcolo piu' importanti hanno in qualche
modo dato indizi sul cammino pur tortuoso
del sistema atmosfera-oceani-terra , indicandoci
in ogni caso l'adbdicazione dell'HP rispetto
agli inverni scorsi...
Tutto sta nel verificare se in questo frangente
ci stia qualche chance anche per noi...
E' tutto qui il rebus...
Affascinante e privo di certezze.

Io ho fiducia in qualche buona occasione...
in particolare mi riferisco ad Artico...
e per una volta tanto, mi spingo oltre..
ANCHE DA EST....ovvero retrogressioni,
ovvero Burian: Target ? Soprattutto Febbraio...
il mio mese.

Occhio...Fiducia non e' sinonimo di certezza..
E' un mio parere e basta.
Che non basta in Meteo.
..

Uli


Top
Profilo Invia messaggio privato
ulisse55
*Forumista TOP*


Registrato: 09/03/10 12:18
Messaggi: 25077
Residenza: ROMA SUD

MessaggioInviato: Tue Feb 20, 2018 2:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

....11 Gennaio:.

ulisse55 ha scritto:
Riporto anche qui, quanto postato nel Live...

Stasera, riflettendo a lungo, osservando carte e carte,
sono giunto ad una conclusione....
L'Inverno 2017-18 ha in serbo grandi sorprese x tutti.
Ho gia' piu' volte espresso la mia opinione sul prosieguo
stagionale, che avra' la caratteristica dell'imprevedibilita',
con tutte le incertezze sul caso...
ma allora, direte voi, cosa mi fa pensare a grandi sorprese? e quali?
Proprio l'imprevedibilta'...e questo e' il primo tassello...e quali sorprese?
Una su tutte....la Dama a Roma.
E' la cosa piu' imprevedibile di tutte, quasi impossibile...
per definizione.
Ma ovviamente, il mio pensiero vale per l'intero
territorio...
E allora, mi son detto...quale occasione migliore poteva
farmi pensare a tale eventualita'...?
Questo Inverno...dove dopo anni, l'Hp abdica spesso a
favore dell'Atlantico e in parte l'Artico....
ma manca il secondo tassello...che sta 'crescendo' ad Est...
Ecco...mi sono allora chiesto quanto da li e quando potra'
farsi largo il continentale....
Il Buran x gli amici...
L'ultima scommessa del sottoscritto parte da lontano...2012...
e fu epocale.
Ci riprovo per l'ultima volta quest'anno...convinto che accadra'.
Mi mancava tanto la sfida all'impossibile...

fa parte del mio essere qui e del mio dna di appassionato.
Parto con una %...del 15%...target? Entro Febbraio ...ovvio.
Il conto alla rovescia e' iniziato.


Uli


Top
Profilo Invia messaggio privato
eb717
*Forumista TOP*


Registrato: 21/12/11 16:12
Messaggi: 20554
Residenza: Rieti [395m]

MessaggioInviato: Tue Feb 20, 2018 2:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Uli abbiamo capito la musica! Sono contento per te...ma quello che sta x arrivare non era prevedibile nè da CFS nè da qualcun altro a mesi di distanza. E' chiaro che ripetendolo sempre e comunque prima o poi ci prendi!

E poi lasciala arrivare prima...poi in caso ti lodi, no?? Laughing


Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   

Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Previsioni meteo e meteorologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 61, 62, 63, 64  Successivo
Pagina 62 di 64

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi



Powered by phpBB © 2001- 2004 phpBB Group
Theme created by phpBBStyles.com | Themes Database
phpbb.it